Libero
TV PLAY

Fubar 2, Schwarzenegger torna su Netflix

La prima serie tv di Arnold Schwarzenegger, Fubar, è stata rinnovata per una seconda stagione poche settimane dopo l’uscita della prima

Fubar serie con Schwarzenegger Fonte foto: Netflix

Arnold Schwarzenegger torna su Netflix per un secondo round. O meglio, per una nuova missione. È stata infatti rinnovata per una seconda stagione la serie Fubar, che ha per protagonista proprio l’attore ed ex governatore della California. La prima stagione della serie action comedy è uscita sulla piattaforma di streaming a fine maggio e dunque sono passate solo poche settimane prima che arrivasse la notizia ufficiale del rinnovo, che è stato fatto dallo stesso Schwarzenegger durante l’evento Tudum.

Cosa sappiamo di Fubar 2

Al momento non ci sono molte informazioni confermate sulla seconda stagione di Fubar, che probabilmente vedrà la luce nel corso del 2024 o all’inizio del 2025. I protagonisti dei primi episodi saranno presumibilmente coinvolti in una nuova missione, in una trama che sarà ancora una volta ricca di azione e umorismo. Stando ai punteggi sui principali siti che aggregano recensioni, l’accoglienza della prima stagione di Fubar da parte del pubblico è stata relativamente tiepida.

Nella serie (la prima di Arnold Schwarzenegger, che in passato ha girato quasi esclusivamente film) l’ex governatore interpreta Luke Brunner, una spia della CIA che accetta un’ultima missione prima di ritirarsi. Anche la figlia di Brunner, Emma, è segretamente una spia della CIA, ma i due sono completamente all’oscuro delle rispettive doppie vite. Quando scoprono di svolgere in realtà lo stesso lavoro, padre e figlia capiscono di non conoscersi per nulla e di dover ricostruire da zero il loro rapporto oltre le numerose bugie che si sono raccontati per anni.

Il cast di Fubar 2 non è ancora stato annunciato, ma certamente non mancherà Arnold Schwarzenegger. La figlia Emma è interpretata da Monica Barbaro e nel cast della stagione 1 ci sono anche Fortune Feimster, Travis Van Winkle, Jay Baruchel, Andy Buckley, Aparna Brielle, Barbara Eve Harris, Fabiana Udenio, Milan Carter e Gabriel Luna.

Arnold, la docuserie

È ancora troppo presto per immaginare la data di uscita su Netflix di Fubar 2, a maggior ragione perché lo sciopero degli sceneggiatori statunitensi è attualmente in corso. Intanto, però, oltre a recuperare i primi episodi della serie sulla piattaforma di streaming, chi vuole approfondire la figura e la storia dell’attore protagonista può guardare la miniserie Arnold recentemente uscita su Netflix.

Divisa in tre parti, questa intima docuserie si propone di raccontare la vita e la carriera di Arnold Schwarzenegger, che è stato campione di bodybuilding, politico e ovviamente star di Hollywood. Originario dell’Austria, dove ha trascorso l’infanzia nel dopoguerra, Schwarzenegger ha raggiunto gli Stati Uniti come atleta e di fatto è una delle tante incarnazioni del “sogno americano”. Nella miniserie compare lo stesso Schwarzenegger, ma ci sono anche diverse interviste a personaggi noti che hanno lavorato con lui, ad esempio James Cameron, Danny DeVito, Jamie Lee Curtis e Sylvester Stallone. Si parla anche della vita amorosa dell’attore, oltre che degli scandali, dei conflitti coniugali e del rapporto con la stampa.