samsung-galaxy-s10
ANDROID

Galaxy S10 si scopre: tre modelli e notch a goccia

Nuove immagini provenienti da Twitter del prossimo top di gamma di Samsung ci confermano un notch piccolissimo a goccia posto al centro e uno schermo full-view

10 Dicembre 2018 - Sul nuovo Samsung Galaxy S10 si è detto praticamente di tutto. Il nuovo smartphone top di gamma dell’azienda sudcoreana è apparso con diversi rendering online ma sinora non c’era mai stata certezza sulla grandezza dei telefoni e sul numero di modelli che Samsung avrebbe lanciato. Ora però ci siamo delle immagini sembrano confermare tre modelli: Galaxy S10, Galaxy S10 Plus e Galaxy S10 Lite. 

Le immagini dei tre nuovi smartphone di Samsung sono state pubblicate su Twitter da evleaks, all’anagrafe Evan Blass, un vero e proprio professionista delle anticipazioni su smartphone e altri dispositivi elettronici. Secondo Evan a inizio 2019 vedremo tre smartphone della famiglia Galaxy, l’S10 Lite con schermo da 5,8 pollici, il Galaxy S10 con display da 6,1 pollici e infine il Galaxy S10 + con schermo da 6,4 pollici. Tutti e tre i telefoni avranno un particolare notch forato, una sorta di piccolissima goccia che servirà per implementare la fotocamera nel display full-view del dispositivo.

Come saranno i nuovi Samsung Galaxy S10

A differenza di alcuni rendering precedenti nelle previsioni di Evan Blass il notch dei tre Samsung Galaxy S10 è sempre al centro. In precedenza alcune indiscrezioni avevano parlato di un particolare notch a sinistra del display per far spazio ai sensori della fotocamera. Sensori fotografici anteriori che saranno singoli sia nella versione Lite che in quella “classica”, mentre su Galaxy S10 + troviamo una doppia fotocamera anteriore, che ci permetterà di scattare effetti bokeh, scatti con filtri particolari per i selfie e modalità ritratto ad altissima qualità. Il Galaxy S10 e il Galaxy S10 Plus di Samsung avranno il sensore per le impronte digitali, oltre allo sblocco con riconoscimento facciale, integrato nello schermo AMOLED. Sul Galaxy 10 Lite invece dovremo avere un piccolo sensore fisico laterale tra il tasto d’accensione e la barra del volume. Lite che comunque avrà una doppia fotocamera posteriore così come confermato da Evan Blass e il suo rendering su Twitter.

Queste nuove indiscrezioni saranno davvero le ultime per Samsung e il suo nuovo smartphone top di gamma? Difficile dirlo, anche perché l’interesse sul nuovo telefono dell’azienda sudcoreana è altissimo e sicuramente nei prossimi giorni usciranno in Rete tantissime nuove indiscrezioni e previsioni. Anche se, come sempre, la parola finale spetterà alla presentazione ufficiale prevista da Samsung per inizio 2019. 

Contenuti sponsorizzati