xiaomi mi 9 Fonte foto: junior_cinematic / Shutterstock.com
ANDROID

Gli smartphone Android più veloci

Scopri i 10 smartphone Android più veloci di marzo 2019 nella classifica stilata da AnTuTu. Il primo posto è occupato da una sorpresa

7 Aprile 2019 - Xiaomi, Samsung e Honor. Sono loro tre le aziende che guidano la top 10 degli smartphone Android più potenti. Questo è quanto viene riportato nella classifica di marzo 2019 pubblicata da AnTuTu e dedicata ai telefonini Android più veloci. Per chi non lo sapesse, AnTuTu è un’applicazione dedicata al benchmark degli smartphone. Ogni dispositivo viene sottoposto a dei test e vengono assegnati dei punteggi.

Ogni mese AnTuTU pubblica una classifica dei migliori smartphone Android. E a marzo 2019 ci sono molte sorprese, grazie soprattutto ai nuovi smartphone presentati da Xiaomi, Vivo, Honor e Huawei. Leggendo la classifica salta immediatamente all’occhio che le prime tre posizioni sono occupate da smartphone che montano la piattaforma Snapdragon 855, il chipset di Qualcomm che sembra essere più performante rispetto all’Exynos 9820 di Samsung e al Kirin 980 di Huawei. Il primo posto è occupato dallo Xiaomi Mi 9, ultimo top di gamma dell’azienda cinese e disponibile anche nei negozi italiani. Chiudono il podio il Samsung S10 in versione Snapdragon 855 e il Vivo IQOO Monster, dispositivo disponibile solo in Cina.

I smartphone Android più potenti secondo AnTuTu

migliori smartphone AndroidFonte foto: AnTuTu

La top 10 degli smartphone Android più potenti – marzo 2019

La classifica degli smartphone Android più potenti è stilata partendo dai dati che AnTuTu accumula sulla propria piattaforma di benchmark mese per mese. Per la lista di marzo 2019 sono stati presi a riferimento i dati raccolti dal 1 marzo 2019 al 31 marzo 2019. Il punteggio assegnato a ogni smartphone è una media dei punteggi raccolti da AnTuTu. Ogni dispositivo è stato testato almeno 1000 volte.

Passiamo ora alla classifica degli smartphone più veloci di marzo 2019. Al primo posto con un punteggio di 371.423 troviamo il Mi 9, smartphone top di gamma di Xiaomi che monta un chipset Snapdragon 855 e 6/8GB di RAM. Al secondo posto c’è il Samsung S10 (punteggio di 358.845) con piattaforma Snapdragon 855. Non si tratta del modello presente sul mercato italiano, ma quello disponibile negli Stati Uniti. In terza posizione il Vivo IQOO Monster (punteggio di 356.004), smartphone disponibile solo in Cina e prodotto dalla nuova azienda iQOO, sub-brand di Vivo.

Quarta, quinta e sesta posizione sono occupati dal Samsung con la famiglia Galaxy S10. Quarto posto per il Samsung Galaxy S10+ (punteggio di 332.118), quinta posizione per il Galaxy S10 (328.446) e sesto posto per il Galaxy S10e (327.205). Tutti e tre i dispositivi montano l’Exynos 9820.

Per trovare i primi smartphone Huawei bisogna scendere alla settima posizione con l’Honor View 20 che fa registrare un punteggio di 301.003. Molto vicini il Huawei Mate 20X (300.707) e il Huawei P30 Pro (298.572). Tutti e tre gli smartphone montano il Kirin 980. Chiude la top ten un altro smartphone Xiaomi: il Mi Mix 3 in versione Snapdragon 845.