Libero
google TV Fonte foto: Libero Tecnologia
TV PLAY

Google TV, l'aggiornamento porta i profili utente e più personalizzazione

L'ultimo aggiornamento per Google TV porta i profili multiutente e dunque maggiori possibilità di personalizzazione, ma non solo: ecco le altre novità

Google TV è finita al centro dei pensieri della multinazionale americana, che di recente si è dedicata a migliorare l’ambiente virtuale e interattivo pensato per smart TV e Chromecast. Se a settembre erano arrivati i canali gratuiti, adesso un aggiornamento “corposo" porta diverse novità, tra cui gli attesi profili multiutente insieme a maggiori possibilità di personalizzazione.

L’introduzione dei profili multiutente è particolarmente rilevante, perché piuttosto richiesta da coloro che utilizzano Google TV per avere più possibilità di personalizzazione dell’ambiente virtuale e godere di maggiore privacy. Del resto è innegabile la comodità di condividere lo stesso oggetto, sia una Chromecast con Google TV o una smart TV gestita dal sistema di Big G, ma godere ciascuno di profili separati. Era come abitare in una casa senza porte o senza stanze, con soli ambienti comuni: certo non il massimo, ma per fortuna adesso Google ha messo una pezza su questa mancanza che arriva con l’ultimo aggiornamento per Google TV.

I profili multiutente arrivano su Google TV

Arrivano i profili multiutente su Google TV, dopo che lo scorso marzo era stato implementato un nuovo profilo per i bambini che desse ai genitori uno strumento attraverso il quale avere un controllo maggiore sui contenuti dei minori. Una notizia positiva che però aveva fatto percepire ancor di più quanto fossero necessari i profili multiutente, che finalmente adesso arrivano sulla piattaforma di Mountain View.

Così diverse persone potranno condividere lo stesso televisore senza però finire con il mescolare i contenuti visti e quelli ancora da vedere. L’introduzione dei profili multiutente su Google TV con l’ultimo aggiornamento permette a ciascuno di avere anche dei consigli personalizzati sui contenuti, di accedere rapidamente ai propri titoli e di godere di un’assistenza personalizzata da parte di Google Assistant.

Le schede per la modalità Ambient

Con l’ultimo aggiornamento di Google TV migliora anche la modalità Ambient: gli utenti sono ora in grado di visualizzare all’interno della modalità i contenuti e i ricordi preferiti da quelli caricati su Google Foto. Il tutto a TV inattiva, ossia all’innesco della modalità Ambient quando all’interno di schede vengono mostrate informazioni come previsioni del tempo, notizie e altro, come ad esempio i punteggi o i trofei conquistati nei giochi.

Oltre alle informazioni generiche, le schede di Google TV proporranno delle scorciatoie per l’avvio di attività, come la riproduzione musicale o di alcune delle foto disponibili su Google Foto. Consigli, scorciatoie e contenuti spariscono nel momento in cui la TV viene lasciata a lungo inattiva.

Quando arrivano le novità

Profili multiutente e modalità Ambient sono già arrivati su alcune Chromecast con Google TV in Italia, a breve arriveranno che sulle smart TV con Google TV di Sony e TCL.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963