iPhone 12 Fonte foto: Apple
APPLE

IPhone 12 Pro Max ha una batteria mini per colpa del 5G

Il nuovo iPhone 12 Pro Max di Apple ha una batteria di dimensioni inferiori rispetto al precedente iPhone 11 Pro Max, ma non è detto che l'autonomia sia inferiore

La capacità della batteria degli iPhone, come anche molte altre specifiche tecniche degli smartphone di Apple, è sempre un mistero. La casa di Cupertino non comunica mai a quanto ammonta la capacità della batteria, limitandosi ad affermare che l’iPhone resta acceso per tot ore in determinati scenari di utilizzo. Adesso, però, sappiamo con certezza quanto è grande la batteria di iPhone 12 Pro Max.

Il top di gamma 2020 di Apple, che ha la batteria più grande di tutte tra gli iPhone presentati quest’anno, è stato infatti smontato pezzo per pezzo e i risultati di questo “teardown” sono stati pubblicati online. Il dato è chiaro: iPhone 12 Pro Max ha una batteria meno capiente del suo predecessore iPhone 11 Pro Max e, in assoluto, piccola rispetto ai competitor Android principali. Il motivo principale della riduzione della batteria da una generazione all’altra di iPhone è probabilmente lo spazio.

iPhone 12 Pro Max: meno batteria per far posto al 5G

Lo spazio in meno presente sull’ultimo iPhone è quello occupato dalle componenti necessarie a implementare la connessione 5G, in particolar modo le antenne. Anche le grandi fotocamere hanno rubato spazio, costringendo Apple a “restringere” la batteria.

Per la precisione la batteria del nuovo iPhone 12 Pro Max è da 3.687 mAh, mentre quella del precedente iPhone 11 Pro Max era da 3.969 mAh.

Quanto contano i mAh delle batterie

La cosa ironica è che l’iPhone 12 Pro Max ha una batteria più piccola per far posto al 5G, che è un componente che consuma molta batteria. Ma proprio questo ci conferma che i dati sulla capacità delle batterie lasciano un po’ il tempo che trovano.

L’iPhone 12, infatti, integra una tecnologia che gli permette di accendere e spegnere il 5G in base alle necessità, proprio per risparmiare energia quando la connessione veloce non serve (o non c’è). Il sistema operativo iOS 14, poi, adotta delle soluzioni abbastanza spinte per il risparmio energetico.

Tutto ciò conferma che la capacità della batteria è importante in uno smartphone, ma va sempre considerata insieme all’ottimizzazione del software che permette cospiqui risparmi di energia. E’ lo stesso identico discorso che va fatto anche per i Google Pixel: questi smartphone non hanno mai una grande batteria, ma sono sempre molto ben ottimizzati e offrono una autonomia molto buona in tutti gli scenari di utilizzo.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963