Libero
apple iphone Fonte foto: Shutterstock
APPLE

IPhone 14 Pro sarà diverso sia dentro che fuori

Secondo gli ultimi rumor Apple inaugurerà una nuova politica a partire da iPhone 14, con una netta differenziazione dei modelli Pro dai non Pro

Apple a settembre di quest’anno svelerà la nuova serie di iPhone 14. E ovviamente, davanti a eventi di questa portata, da mesi si inseguono voci non confermate che mirano a anticipare le novità. Proprio recentemente, il leaker @Shadow_Leak su Twitter, in un post, ha riassunto le principali caratteristiche tecniche del nuovo iPhone 14 Pro.

Telefono che, lo ricordiamo, dovrebbe uscire presumibilmente accompagnato dalla versione standard iPhone 14 e con le versioni iPhone 14 Max e iPhone 14 Pro Max. Le innovazioni principali che ruotano intorno al nuovo Apple iPhone 14 Pro sono sostanzialmente due e riguardano lato anteriore e lato posteriore del telefono. Nel primo caso, avremmo una rottura con il design della serie iPhone 13: il notch sarebbe sostituito da una coppia di fori, uno a cerchio e uno ovale a “pillola" (una sorta di punto esclamativo posto in orizzontale) necessari per ospitare il generoso modulo dedicato al Face ID; nel secondo caso, ossia sul retro del nuovo Apple iPhone 14 Pro, dovrebbero trovar posto tre sensori con un obiettivo principale di 48 MP.

Apple iPhone 14 Pro: come sarebbe

Il processore a bordo nell’iPhone 14 Pro dovrebbe essere il nuovo A16 Bionic a 4 nm prodotto da TSMC. Ma in merito al chip, almeno secondo i rumor, va segnalata una ulteriore novità. Questa volta “dentro" gli iPhone e non fuori: solo le due varianti Pro saranno dotate del nuovo chip, mentre le altre due, iPhone 14 standard e iPhone 14 Max avrebbero a bordo l’attuale chip Apple A15.

La memoria avrà una capacità di 6 GB e sarebbe la recentissima LPDDR5, abbinata come al solito, a 128/256/512 GB o 1 TB di memoria di archiviazione. I due modello non Pro, poi, useranno memorie LPDDR4 di vecchia generazione. Insomma: dal punto di vista tecnico i due iPhone 14 e iPhone 14 Max saranno quasi identici agli attuali iPhone 13, con le novità più succose riservate a iPhone 14 Pro e iPhone 14 Pro Max.

Il display sarebbe un OLED di tipo LTPO da 6,06 pollici con una risoluzione di 2.532×1.170 pixel, una densità di pixel di 460 PPI e supporto per una frequenza di aggiornamento da 1 a 120 Hz.

Venendo poi alle fotocamere, si segnalano nuove differenze tra Pro e non Pro: i modelli superiori dovrebbero avere tre sensori, dei quali uno da 48 MP e due da 12 MP. Gli attuali iPhone, invece, hanno tre sensori tutti da 12 MP.

La parte frontale del telefono, come anticipato, dovrebbe essere contraddistinta dai due fori a forma di punto esclamativo orizzontale, in cui è collocata il sensore selfie ma di cui non conosciamo ulteriori dettagli. Si parla, infine, di una ricarica “veloce" a a 35 W che, però, forse sarà esclusiva dei Pro. Nel mondo Android, lo ricordiamo, ormai i top di gamma ricaricano a 150 watt.

iPhone 14 Pro: quanto costerà

Considerato che potremmo presto trovarci di fronte a un telefono che rappresenta una rottura in termini di scheda tecnica con i modelli precedenti, e parliamo dei due modelli Pro, è anche possibile che proprio per questo, siano proposti prezzi notevolmente più elevati. O, meglio, che i prezzi dei modelli standard di iPhone 14 restino simili a quelli attuali, a differenza dei prezzi dei Pro.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963