iphone-x-low-cost Fonte foto: RB-Photo / Shutterstock.com
APPLE

IPhone X 2018, in arrivo la versione low cost

Apple quest’anno dovrebbe lanciare tre nuovi smartphone: due con schermo OLED e uno low cost con pannello LCD e senza il supporto al 3D Touch

24 Gennaio 2018 - Per il 2018 Apple ha in serbo una sorpresa per i propri utenti: una versione low cost dell’iPhone X. Questo è quello che emerge dalle indiscrezioni che arrivano dall’estremo oriente. L’azienda di Cupertino dovrebbe lanciare tre nuovi smartphone: due saranno i successori dell’iPhone X, mentre il terzo avrà lo stesso design ma dovrebbe essere un’evoluzione dell’iPhone 5C, lo smartphone low-cost lanciato nel 2013.

Ming-Chi Kuo, uno dei maggiori analisti del mondo Apple e uno dei primi a fornire in anteprima le caratteristiche dei dispositivi della mela morsicata, ha pubblicato un report su come saranno gli iPhone X nel 2018E grazie alle informazioni in suo possesso possiamo iniziare a capire le strategie dell’azienda di Cupertino per il 2018. Gli smartphone che saranno lanciati a settembre saranno tre: due avranno lo schermo OLED (iPhone X 2018 e iPhone X 2018 Plus), mentre uno monterà un pannello LCD. E anche la grandezza sarà differente: l’iPhone X 2018 avrà un pannello da 5,8 pollici (come quello uscito quest’anno), l’iPhone X 2018 Plus avrà uno schermo da 6,5 pollici, mentre il terzo modello (di cui non si conosce il nome) monterà un display da 6,1 pollici.

Come sarà l’iPhone X 2018 low-cost

Dall’ultimo report pubblicato da Ming-Chi Kuo è possibile delineare le caratteristiche principali dell’iPhone X lowcost e degli altri due modelli in uscita a settembre. Lo schermo LCD da 6,1 pollici avrà un rapporto d’aspetto di 18:9 e una densità di pixel compresa tra i 320 e i 330 ppi. Non ci sono notizie per quanto riguarda il chipset a bordo, mentre la RAM sarà di 3GB rispetto ai 4GB presenti sugli altri due modelli. Nella parte posteriore ci sarà solamente un sensore fotografico, mentre nella parte frontale troverà posto il notch con i sensori per il riconoscimento del volto. La batteria non avrà la forma a L (come sull’iPhone X 2017), ma sarà una semplice batteria rettangolare.

La caratteristica più interessante, però, riguarda la mancanza del Touch 3D, che invece sarà presente sugli altri due dispositivi (seguendo le indiscrezioni rilasciate da Ming-Chi Kuo). La scocca dell’iPhone X da 6,1 pollici sarà in alluminio e quindi non ci sarà il supporto alla ricarica wireless.

Quando esce l’iPhone X 2018

Tutti e tre i modelli di iPhone X 2018 saranno presentati nel classico evento che Apple organizza a settembre. Per quanto riguarda la data di uscita sul mercato sarà fissata tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre. Secondo Ming-Chi Kuo, l’iPhone X 2018 low-cost dovrebbe essere lanciato sul mercato a un prezzo tra i 750 e gli 800 dollari. Per il mercato europeo dovremo attenderci un aumento di almeno 50 euro.

Contenuti sponsorizzati