la casa di carta tokio Fonte foto: Tamara Arranz Ramos / Netflix
TV PLAY

La casa di carta e lo spin-off su Tokyo: cosa sappiamo

Ursula Corbero lascia la porta aperta: Tokyo potrebbe essere nuovamente protagonista in una serie dedicata. Spin Off in arrivo per La Casa di Carta?

L’epilogo della casa di carta è iniziato da qualche giorno. Alex Pina sta già pensando al prosieguo delle gesta dei suoi eroi e in particolare della voce narrante simbolo della casa di carta: Tokyo. L’idea di uno spin-off con protagonista Ursula Corbero prende forza, soprattutto dopo i primi episodi della quinta stagione. La storia di Tokyo, quando ancora era Silene Oliveira, è tornata alla ribalta con l’amore della sua vita.

Il successo della casa di carta continua inarrestabile: è di qualche giorno fa l’ingresso della casa più famosa di Netflix nel mondo dei videogiochi grazie a una collaborazione con Watch Dogs Legion. Ora, la piattaforma Netflix e il creatore, sull’onda del successo confermato della serie non escludono la produzione di uno spin-off. Le storie che possono essere approfondite sono tante, una per ogni personaggio della serie. L’ideatore non esclude di poter continuare a raccontare la storia della banda, ma non con altri episodi della casa. Gli occhi sono puntati su Tokyo: protagonista del Volume I della quinta stagione da cui potrebbe nascere una serie dedicata al suo personaggio. Ursula Corbero, lascia aperte le porte a un possibile approfondimento.

Lo spin-off su Tokyo

Nei primi cinque episodi della quinta stagione Tokyo ha avuto momenti decisivi che hanno estasiato e inevitabilmente commosso i fan. Se avete già visto qualche puntata sapete di cosa si tratta, diversamente ci saranno rivelazioni nel proseguo dell’articolo.

Gli sceneggiatori hanno fatto conoscere meglio Silene Oliveira, ovvero Tokyo, quando ancora non aveva incontrato il Professore e il suo amore profondo per l’unico vero uomo della sua vita: René. Attimi di grande amore ed eccitazione con un epilogo di sofferenza.

Nel Volume I è grazie a Tokyo che la banda si salva: un attimo prima che il capo della sicurezza della Banca, Gandia, la finisca si fa saltare in aria, uccidendolo e salvando i suoi compagni. Un gesto d’amore estremo che tradisce la profondità di questo personaggio. Per questo lo spin-off potrebbe essere incentrato proprio su di lei.

Nei numerosi flashback dei primi episodi sono stati rivelati particolari importanti della sua vita, anteriori alla rapina alla Zecca di Stato. Tanti si chiedono quanto ancora scopriremo di lei negli ultimi cinque episodi. L’impressione è che ci sia davvero tanto da far emergere dal passato di Tokyo. La centralità e profondità del personaggio la rendono la candidata ideale per un prequel della serie madre.

Le dichiarazioni di Ursula Corbero e Alvaro Morte

L’interprete di Tokyo ha recentemente dichiarato a Variety la sua volontà di non lasciare andare il suo personaggio: un addio sarebbe stato terribile. Lascia aperte le porte all’opportunità di vestire ancora i panni della temeraria Tokyo, ma nel frattempo è forte anche la volontà di spaziare e di dedicarsi ad altri ruoli.

Ad avvalorare la tesi per un possibile prosieguo nei panni del Professore c’è anche Alvaro Morte che ha recentemente detto che sarebbe un enorme piacere rivestire nuovamente il ruolo.

Le premesse per un nuovo sviluppo diverso della casa ci sono, attendiamo i prossimi mesi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963