Libero
tutto sulla serie tv la casa di carta Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Trama e personaggi della serie La Casa di Carta

La Casa di Carta è la serie TV di Netflix più popolare del momento, ricca di suspance e di colpi di scena: ecco la trama, i personaggi, il cast e le stagioni.

La Casa di Carta è una serie televisiva spagnola che, dalla sua comparsa sugli schermi nel 2017, ha sancito un enorme successo ed interesse del pubblico prima in Spagna e, successivamente, in tutto il resto d’Europa. Ricca di colpi di scena, azioni ed intrighi, la produzione è riuscita, anno dopo anno, a mantenere alta l’attenzione del pubblico ed essere, stagione dopo stagione, la serie più popolare del momento. Scopri in questo articolo di Libero Tecnologia tutto quello che c’è da sapere sulla La Casa di Carta, la serie TV ricca di suspance che ha conquistato tutta l’Europa.

Trama e personaggi della serie La Casa di Carta

La Casa di Carta racconta le vicende di un gruppo di rapinatori che vorrebbero realizzare un ambizioso piano, progettato nei minimi dettagli: irrompere nella Zecca di Stato spagnola a Madrid, la Fabrica Nacional de Moneda y Timbre, stampare milioni e milioni di banconote e scappare con il bottino.

L’ideatore di questa rapina, unica nel suo genere, è un uomo estremamente intelligente conosciuto col nome di Professore. Dopo aver passato anni a progettare quella che sarà la più grande rapina della storia, stabilendo regole e valutando ogni minimo passo, il Professore seleziona attentamente otto individui funzionali al suo scopo che, per motivi di estrazione sociale e trascorsi penali, non hanno nulla da perdere.

A ciascun membro della banda, considerato il divieto di rivelare la propria identità, viene assegnato il nome di una città: Tokyo, Mosca, Berlino, Nairobi, Rio, Helsinki, Oslo e Denver. Per tutto il tempo di durata della rapina, ogni membro, a parte il Professore, agirà indossando una tuta rossa e una maschera del pittore spagnolo Salvador Dalì.

Se la prima stagione della serie si concentra sul colpo alla Zecca di Stato, la seconda è incentrata su un colpo ancora più ambizioso, messo in atto per salvare un componente della banda. Dopo mesi di progettazione, la banda si infiltrerà nella sede centrale di Madrid del Banco de España. Questa volta, oltre a salvare il proprio compagno, lo scopo della rapina sarà: rubare tutta la riserva aurea della Spagna.

La terza ed ultima stagione racconta tutte le difficolta e le peripezie che i personaggi incontreranno sulla strada per poter concludere il colpo con successo e scappare dalla banca. Lungo il percorso, ci saranno numerose perdite, sia da parte dei rapinatori sia da parte delle forze dell’ordine ma, alla fine, il Professore riuscirà di nuovo a sorprendere tutti con un inaspettato colpo di scena.

La Casa di carta: cast e caratteristiche dei personaggi principali

Sergio Marquina alias Il Professore, interpretato da Alvaro Morte: A tutti gli effetti la mente che ha ideato il piano e che guida, passo passo, la banda durante le rapine. Nessun documento, nessun precedente penale, ha passato la vita a perfezionare il colpo alla Zecca di Stato, concepito inizialmente dal padre, morto durante una rapina.

Andrés de Fonollosa alias Berlino, interpretato da Pedro Alonso. Inserito dal professore come comandante operativo del piano, è un rapinatore esperto con uno spiccato senso dell’onore ed una forte personalità che gli consente di mantenere il sangue freddo anche nelle situazioni più difficili.

Silene Oliveira alias Tokyo, interpretata da Ursula Corberò. Voce narrante della serie, si unisce alla banda dopo aver portato a termine 15 rapine perfette col suo primo amore. Un personaggio complicato e poliedrico che, col suo carattere forte ed impulsivo, mette spesso a rischio il piano.

Anìbal Cortés alias Rio, interpretato da Miguel Herràn. Un ragazzo poco più che ventenne, noto come programmatore informatico ed esperto di computer e allarmi dall’età di 6 anni. Il suo ruolo durante la rapina è occuparsi dei problemi tecnici.

Augustìn Ramos alias Mosca, interpretato da Paco Tous. Ex minatore nelle Asturie capisce un bel giorno che scavare per rubare gli avrebbe fruttato molto di più. Prima del grande colpo, infatti, porta a termine diversi colpi: 6 pelliccerie, 3 orologerie e la Cassa di Risparmio di Avilés.

Daniel Ramos alias Denver, interpretato da Jaime Lorente. Figlio di Mosca, è un ragazzo che si è cresciuto praticamente da solo, senza una grande istruzione e seguendo le orme del padre sulla via del crimine. Impulsivo ed irascibile, prima della rapina era uno spacciatore, considerato il re delle risse da discoteca.

Agata Jimenez alias Nairobi, interpretata da Alba Flores. Spacciatrice e nota falsaria da quando aveva 13 anni, è un personaggio forte e determinato dal carattere forte e deciso. Ha un figlio non riconosciuto di nome Axel a cui vorrebbe donare tutti i soldi guadagnati dalla rapina.

Mirko Dragic alias Helsinki, interpretato da Drako Peric. Un ex militare serbo omosessuale è un orso dall’animo gentile con spiccate conoscenze mediche ottenute dalle esperienze passate sul campo di battaglia.

Radko Dragic alias Oslo, interpretato da Roberto Garcìa Ruiz. Cugino di Helsinki, anche lui è un ex militare dal grandissimo sangue freddo, fedelissimo a Berlino.

Altri personaggi importanti nella serie sono:

  • L’ispettrice Raquel Murillo, interpretata da Itziar Ituño, che si occupa dei negoziati durante la rapina e diventa in seguito componente della banda prendendo il nome in codice di Lisbona;
  • Monica Gaztambide alias Stoccolma, interpretata da Esther Acebo. Segretaria e amante di Arturo Roman, instaura una relazione sentimentale con Denver durante la rapina e, alla fine, entra a far parte della banda a tutti gli effetti;
  • Arturo Roman, interpretato da Enrique Arce. Direttore della Zecca di Stato, è un vigliacco che cerca di manipolare gli altri per i suoi interessi personali.

Durante le stagioni gli attori che hanno ruoli importanti all’interno della Casa di Carta sono:

  • Hovik Keuchkerian nel ruolo di Bogotà, un saldatore e rapinatore professionista;
  • Rodrigo de la Serna nel ruolo di Palermo, amico intimo di Berlino e capo operativo durante la rapina al Banco de España;
  • Najwa Nimri nel ruolo della spietata ispettrice della polizia Alicia Sierra;
  • Luka Peroš nel ruolo di Marsiglia, un ex soldato estremamente animalista che agisce dall’esterno per aiutare il Professore;
  • Belén Cuesta nel ruolo di Manila, una giovane transessuale figlioccia di Mosca e amica fin dall’infanzia di Denver, di cui da sempre è innamorata;
  • José Manuel Poga nel ruolo di César Gandìa, capo della sicurezza del Banco de España,
  • Patrick Criado nel ruolo di Rafael, ex studente di ingegneria informatica, figlio di Berlino e nipote del Professore.

La Casa di Carta: stagioni ed episodi

La domanda "Quante stagioni ha La Casa di Carta?" è un po’ ostica, in quanto ognuno dà, erroneamente, una spiegazione diversa. Infatti, in origine, la prima stagione ideata da Alex Pina per l’emittente spagnola Antena 3 era composta da 15 episodi, da 70/75 minuti ciascuno ed è stata mandata in onda suddivisa in due parti. La prima parte, composta da nove episodi, è andata in onda sul canale spagnolo dal 2 maggio al 27 giugno 2017 e, dal 16 ottobre al 23 novembre 2017, è uscita la seconda parte de La Casa de Papel, composta da sei episodi.

Tuttavia, quando il prodotto è passato nelle mani della piattaforma di streaming globale Netflix sotto il nome Money Heist (in italiano, Casa di Carta), la sua diffusione ha subito una drastica variazione. Infatti, il colosso dello streaming ha deciso di ristrutturare la durata degli episodi, portandoli da 70 a 40 minuti circa, ma mantenendo comunque la divisione in due parti.

In questo modo, il 20 dicembre 2017 viene rilasciata sulla piattaforma di streaming La Casa di Carta Parte 1, composta da 13 episodi che corrispondono ai 9 episodi della prima tranche mandati in onda su Antena 3. I restanti sei episodi mandati in onda dall’emittente televisiva spagnola andranno a formare la seconda parte de La Casa di Carta, che su Netflix sarà composta da 9 episodi.

Dalla seconda stagione in poi la produzione e la diffusione è passata interamente in mano a Netflix che, fedele alla suddivisione in due parti, farà uscire i primi 8 episodi a luglio 2019 e i restanti 8 ad aprile 2020.

La terza ed ultima stagione de La Casa di Carta è composta in totale da 10 episodi. I primi cinque sono stati disponibili sulla piattaforma di streaming dal 3 settembre 2021, mentre gli ultimi 5 episodi sono stati caricati il 3 dicembre 2021. Riassumendo quindi, le stagioni della serie sono tre, tuttavia ogni stagione è suddivisa in due parti, per un totale di 48 episodi.

Riconoscimenti e seguito

La Casa di Carta ha riscontrando non solo il favore del pubblico, ma anche i complimenti della critica, ottenendo diversi premi e riconoscimenti. Il 2017 ha portato alla serie tre premi importanti: Miglior regia e Migliore fiction (dalla critica) al FesTVal of Television and Radios of Victoria e il Premio Iris per la Miglior Sceneggiatura. Mentre due riconoscimenti sono arrivati nel 2018: Premio del pubblico per la miglior serie spagnola al Fotogramas de Plata e l’International Emmy Award come la Miglior serie drammatica.

Forte del grande successo della serie, Netflix ha da poco annunciato l’uscita di uno spin-off, interamente incentrato sul personaggio di Berlino, che dovrebbe debuttare nel 2023, assieme ad un remake coreano della serie con l’attore Park Hae-soo, protagonista della serie Squid Game, nei panni di Berlino.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963