t-shirt smart 5g youcare Fonte foto: AccYouRate
INTERNET OF THINGS

La t-shirt intelligente che funziona con il 5G: cosa può fare

Una t-shirt intelligente dotata di connettività 5G permetterà di monitorare la salute e il benessere in tempo reale: come funziona YouCare di AccYouRate

Non solo smartphone e device elettronici: anche le t-shirt diventano intelligenti e integrano il 5G. È stata presentata durante l’ultimo Mobile World Congress la prima maglietta smart capace di inviare dati e informazioni da un apposito centro di controllo con una piccola antenna connessa alla rete superveloce.

L’evento, tenutosi come di consueto a Barcellona, è stato il trampolino di lancio del prodotto nato dalla collaborazione tra ZTE, uno dei principali big cinesi delle comunicazioni, e AccYouRate, gruppo che ha realizzato la tecnologia che c’è dietro al modulo integrato nel capo di abbigliamento. Applicata per ora esclusivamente alla maglietta chiamata YouCare, tale funzionalità potrà essere utilizzata in altri elementi di vestiario e accessori, tra cui solette da scarpe, fasce per la testa e, addirittura, mascherine certificate ISO-10993-1 riutilizzabili e in grado di resistere a più lavaggi. Gli utilizzi possono rivelarsi molteplici, declinati in base alle esigenze dei committenti: nel futuro, potrebbero esserci ulteriori prodotti, dedicati all’analisi della postura e delle onde cerebrali.

T-shirt intelligente: come funziona

Se l’esterno della maglietta è speculare a qualsiasi altra T-shirt dallo stile aderente, a fare la differenza è ciò che c’è dentro al tessuto. Infatti, vi sono sensori Gps, oltre a chip che rilevano temperatura, umidità, movimento grazie all’accelerometro, battito cardiaco, ossigenazione del sangue e tanto altro, inviando ogni informazione a una centralina apposita.

Proprio quest’elemento, uno Smart Tag con il logo di AccYouRate posizionato all’altezza del cuore, raccoglie e trasmette i parametri corporei rilevati dai sensori attraverso la connessione ultraveloce offerta da ZTE con la sua antenna 5G. Una volta elaborati dallo smartphone o dal software medico disponibile su differenti dispositivi, in pochissimi istanti è possibile avere un quadro completo dello stato fisico della persona che la indossa, lanciando eventuali segnali di allarme in caso di condizioni di salute che destano preoccupazione per l’individuo.

Con la T-shirt smart si monitora il benessere

Unanime il plauso da parte dei presenti per il wearable in tessuto, nuova frontiera della tecnologia per l’area health, da Peng Aiguang, SVP di ZTE Corporation e President Europe and Americas, a Francesco Rocca, Presidente di Croce Rossa Italiana e di IFRC, che ha dichiarato: “È un’ invenzione che cambierà la vita e la qualità dell’assistenza domiciliare e remota ai molti cittadini che attraversano problemi di salute e alle persone vulnerabili affette da malattie croniche, garantendo accessibilità ai servizi di assistenza e supporto del nostro network nazionale ed internazionale".

Umberto Sgambati, Amministratore Delegato del Gruppo Proger spa che, con l’intervento della start-Up Let’s Web-earable Solutions, ha dato vita alla maglietta intelligente, ha sottolineato l’importanza dal punto di vista della prevenzione: “Sin dal primo momento abbiamo creduto e investito in quella che ci sembrava una idea totalmente rivoluzionaria, e che oggi è una concreta realtà, appena certificata anche come Medical Device, e che si è arricchita degli algoritmi predittivi di disturbi cardiovascolari di BSP-Medical società israeliana leader mondiale nel settore del Data Science Medicale".

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963