zte axon 30 Fonte foto: ZTE
ANDROID

Lo smartphone con fotocamera sotto lo schermo arriva in Italia: quanto costa

ZTE Axon 30 è uno dei pochi smartphone con fotocamera sotto lo schermo ad essere venduti in Italia: ecco disponibilità e prezzi

ZTE Axon 30 è stato presentato a fine luglio, ma un po’ a causa della crisi mondiale dei chip che complica ai produttori il reperimento dei componenti necessari agli smartphone, un po’ per delle politiche commerciali da parte di ZTE che potrebbero privilegiare alcuni mercati, arriva in Italia solo adesso.

Poco male perché in attesa di Xiaomi Mix 4, ZTE Axon 30 è uno dei pochi smartphone con fotocamera sotto lo schermo ad aver raggiunto il Belpaese. Non è stato semplice per ZTE superare le sfide implicate dalla nuova tecnologia, per cui lo sviluppo di Axon 30 ha richiesto diversi mesi di intenso lavoro. L’azienda aveva provato nel 2020 con Axon 20 a sdoganare al grande pubblico la fotocamera sotto lo schermo, ma il tentativo non è andato a buon fine: troppo grossi i compromessi da accettare in termini di qualità nei selfie, la tecnologia andava perfezionata. Così ci si è rimessi al lavoro fino ad ottenere ZTE Axon 30, che dovrebbe coniugare al passato le problematiche del predecessore.

ZTE Axon 30, com’è fatto

Impossibile non partire dal display nella descrizione di ZTE Axon 30, senz’altro il componente più affascinante dello smartphone per via dell’assenza di notch o di fori. Si tratta di un pannello OLED Full HD+ da 6,92 pollici con frequenza di aggiornamento di 120 Hz e di campionamento del touch di 360 Hz, ed in grado di coprire il 100% dello spazio colore DCI-P3. Oltre ad integrare la fotocamera, il display contiene anche il lettore di impronte digitali.

Al di sotto dello schermo c’è il chip Snapdragon 870 di Qualcomm, una revisione ottimizzata e potenziata dello Snapdragon 865, il top di gamma del 2020: si tratta di un octa core da 3,2 GHz di frequenza massima con GPU Adreno 650, affiancato da 8 o 12 GB di RAM e 128 o 256 GB di memoria interna. C’è un sistema di raffreddamento “triple ice" che aiuta a tenere sotto controllo le temperature durante i processi più impegnativi.

La fotocamera nascosta sotto lo schermo è da 16 megapixel con apertura f/2.0 e pixel grandi 2,24 um, ma per offrire risultati migliori e minimizzare quindi l’innegabile svantaggio di un minore afflusso di luce al sensore ZTE ha optato per il pixel binning, tecnologia software che “fonde" 4 pixel in 1 per ottenere una foto meno risoluta (4 MP) ma più luminosa.

Sulla superficie opposta c’è un gruppo fotocamere composto da quattro sensori: un grandangolare da 64 megapixel f/1.79, un ultra grandangolare da 8 megapixel, un sensore macro da 5 megapixel e infine un sensore per la rilevazione della profondità di campo da 2 megapixel, che aiuta ad ottenere foto ritratto più incisive.

Nutrito il comparto connettività che annovera, tra le altre cose, il supporto alle reti 5G, NFC, Bluetooth 5.1, Wi-Fi ac a doppia banda e GPS. Da 4.200 mAh la batteria di ZTE Axon 30, con supporto alla ricarica rapida con potenza massima di 55 watt. L’interfaccia utente è la MyOS 11 basata su Android 11.

ZTE Axon 30, quanto costa in Italia

ZTE Axon 30 è ufficialmente in vendita da qualche ora anche in Italia. Due le colorazioni previste al lancio, nero e azzurro, e altrettante le configurazioni di memoria. Axon 30 si può acquistare sul portale ZTE Italia con spedizione in tre giorni e pagamento tramite carta di credito o PayPal.

ZTE Axon 30 in configurazione 8+128 GB costa 499 euro, occorrono 100 euro in più (599 euro) per ottenere 12 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963