Pagina di caricamento di Fornite Fonte foto: Ina Lihach / Shutterstock.com
TECH NEWS

Ninja dice addio a Fortnite: ecco il perché

Il più celebre giocatore online di Fortnite ha deciso di sospendere per qualche tempo gli streaming live delle sue partite. Preoccupa la sua salute

8 Luglio 2019 - Tempi duri per Tyler “Ninja” Blevins, il gamer Fortnite più famoso al mondo. Se alla fine di giugno il ragazzo dai capelli blu non è riuscito a qualificarsi, né in coppia né in modalità singolo, alla World Cup di New York, ora Ninja si vede costretto a interrompere momentaneamente i video live di Fortnite Battle Royale.

È stato lo stesso giocatore a dare la notizia attraverso un tweet con il quale dichiara di essere stato colpito da una brutta e dolorosa infezione all’occhio destro e di aver iniziato una cura a base di antibiotici: “Non ci sarà nessuno streaming oggi, il mio occhio è disgustoso e sembro un pirata con un occhio rosso sangue. Sto assumendo degli antibiotici, quindi spero di stare meglio domani”.

Ninja: la preoccupazione dei fan

Ninja è seguito costantemente da un medico ed ha assicurato i suoi numerosissimi fan su YouTube e Twitch che nel giro di 24 ore sarà di nuovo operativo. Molti i commenti provenienti dalla community dei gamer che hanno manifestato una certa preoccupazione. Ad acuirla anche un precedente problema di salute accaduto prima che Ninja diventasse un fenomeno di livello mondiale. In particolare, da fan e appassionati è stato ripreso un tweet pubblicato nell’agosto del 2014 dove il celebre streamer si lamentava di un possibile distacco della retina dell’occhio destro che, a suo dire, avrebbe potuto condurlo alla cecità.

Ninja: non solo gaming

Lo scorso maggio Ninja ha raggiunto lo stratosferico numero di oltre 14 milioni di follower su Twitch, registrando una media di oltre 40.000 visualizzazioni a settimana. Ma non finisce qui: dopo aver lanciato la sua linea di giocattoli, gadget e merchandising, lo streamer è pronto ad entrare anche nel mondo dell’editoria offline con una guida strategica e una graphic novel.

Tyler ha infatti firmato un contratto con la casa editrice Ebury Press con la quale pubblicherà ad agosto un volume intitolato “Get Good. My Ultimate Guide to Gaming”, una raccolta di consigli offerti da Ninja su equipaggiamento, strategie per giocare e per organizzare gli streaming, sessioni di allenamento e altri utili consigli per allenarsi e diventare così il prossimo Ninja.

Sempre ad agosto uscirà poi un diario scuola con un set di adesivi dedicati, mentre il prossimo dicembre sarà la volta della graphic novel scritta da Justin Jordan e illustrata da Felipe Magana: “Ninja The Most Dangerous Game”.