Libero
oppo reno6 z 5g Fonte foto: OPPO
ANDROID

Oppo Reno6 Z è ufficiale: caratteristiche del nuovo medio gamma

Oppo Reno6 Z è stato ufficializzato in Thailandia con un evento in streaming: buone le caratteristiche, giusto il prezzo, ma non è ancora certo l'arrivo anche in Europa.

Con un evento online è diventato ufficiale in Thailandia Oppo Reno6 Z, smartphone medio di gamma con cui l’azienda proverà a rosicchiare quote di mercato alla concorrenza sul mercato asiatico (ma non solo), dove la domanda di smartphone è alta e quindi è forte la possibilità di mettere a segno buoni numeri in termini di prodotti venduti.

La competizione tra i brand ed i loro modelli sulle fasce più economiche del mercato somiglia ad una battaglia senza esclusioni di colpi. Più è bassa la fascia di prezzo, più i margini sono compressi, e fare la differenza è diventato molto difficile. Tuttavia è da quelle fasce che passano grossi numeri in termini di vendite, per cui è fondamentale per ciascun produttore di smartphone entrare in quel mercato con un modello che possa attrarre il maggior numero possibile di clienti, innescando così un circolo evolutivo che se non fa schizzare verso l’alto gli utili a causa dei margini di guadagno risicati, almeno accresce la popolarità dell’azienda. Con Oppo Reno6 Z l’azienda vuole cogliere almeno uno di questi obiettivi in un mercato strategico come quello asiatico, mentre non sappiamo ancora quando il medio di gamma cinese arriverà in Europa.

Oppo Reno6 Z, caratteristiche tecniche

Oppo Reno6 Z è l’ultimo componente della gamma Reno6, prodotto che si distingue per un display AMOLED con risoluzione Full HD+ non troppo ampio, il che può interessare coloro che non amano gli smartphone dalle dimensioni abbondanti.

Il rapporto tra la superficie frontale e l’area effettivamente occupata dal display è abbastanza elevato: Oppo dichiara per Reno6 Z un 90,8%, raggiunto non tanto per merito delle cornici (quella inferiore sembra piuttosto abbondante dalle immagini mostrate alla stampa), quanto grazie alla presenza di un discreto foro nell’angolo alto a sinistra della superficie frontale che ospita la fotocamera per i selfie da 32 megapixel.

Oppo Reno6 Z fa affidamento sul chip Dimensity 800U di MediaTek, un octa core realizzato con processo produttivo a 7 nanometri da 2,4 GHz di frequenza massima con GPU Mali-G57 MC3; a contorno ci sono 8 GB di RAM LPDDR4x, fino a 8 GB di RAM virtuale e 128 GB di memoria interna di tipo UFS 2.1.

Sul fronte delle fotocamere Oppo Reno6 Z mostra una configurazione a tre elementi: un sensore principale da 64 megapixel con apertura f/1.7, un ultra grandangolare da 8 megapixel con apertura f/2.2 e campo visivo da 119 gradi, infine un macro da 2 megapixel con apertura f/2.4.

Il sensore di impronte digitali per lo sblocco sicuro è integrato all’interno del display, sul piano della connettività non manca nulla: 5G SA/NSA, Dual 4G VoLTE, Wi-Fi 802.11 ac (2.4GHz + 5GHz), Bluetooth 5.1, GPS/GLONASS/Beidou, USB Type-C, NFC, e pure l’ingresso per il jack audio da 3,5 mm.

La batteria è da 4.310 mAh con ricarica rapida cablata a 30 watt. Dimensioni di 160,2 × 73,38 × 7,97/7,92 mm, mentre il peso è di 173 g.

Oppo Reno6 Z, prezzo e disponibilità

Oppo Reno6 Z è stato ufficializzato in Thailandia in due colorazioni, Aurora e Stellar Black: il prezzo di listino equivale al cambio attuale a 335 euro.

Non c’è ancora la certezza che questo smartphone medio di Oppo sarà distribuito anche in Europa, ma ci sono buone possibilità. Di certo, se dovesse arrivare, non sarà venduto a questo prezzo viste le tasse più elevate e i costi di trasporto.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963