microsoft outlook ricerca bing Fonte foto: dennizn / Shutterstock.com
TECH NEWS

Outlook down globale: l'e-mail non funziona, cosa succede

I servizi cloud di Microsoft sono in down da questa notte: non funzionano Teams, Office 365 e soprattutto Outlook

Numerose segnalazioni di disservizi, nelle ultime ore, per il servizio di posta elettronica Microsoft Outlook. A partire da questa mattina alle 8:00 circa, infatti, molti utenti italiani non riescono ad accedere alle proprie caselle di posta. I più fortunati, invece, hanno la casella di posta che fuzniona a tratti: a volte riesce a inviare le email, a volte no e la ricerca dei contatti è lentissima. In un numero inferiore di casi sono stati segnalati malfunzionamenti anche al Calendario di Outlook.

Il problema, però, non riguarda solo gli utenti italiani, ma anche quelli di molti altri Paesi del mondo perché il down è globale ed è iniziato nella notte italiana. Gli utenti da diverse ore non riescono a ricevere e inviare email né dalle app (né Android né iOS) né dalla Webmail collegandosi tramite un browser. Microsoft è al corrente del down e ha già capito di cosa si tratta, comunicandolo tramite Twitter. La soluzione, però, non sembra che possa arrivare in poco tempo.

Outlook down: cosa dice Microsoft

Su uno dei suoi account di supporto su Twitter Microsoft sta spiegando da diverse ore, in tempo reale, cosa sta succedendo: “Abbiamo ricevuto segnalazioni di utenti che hanno riscontrato problemi durante l’accesso ai propri account Exchange Online tramite Outlook sul Web. La nostra indagine iniziale indica che gli utenti residenti in India sono il pubblico maggiormente interessato“.

Poco prima Microsoft aveva twittato “Abbiamo raccolto dati aggiuntivi dalle infrastrutture interessate per determinare l’impatto sui nostri protocolli online di Exchange. Inoltre, abbiamo identificato che questo problema interessa gli utenti di tutto il mondo“.

Problemi anche per Teams e Office 365

Il down non interessa solo Outlook ma anche altri servizi cloud di Microsoft, come Teams e Office 365. In questo caso Microsoft è riuscita a capire di che si tratta: un recente aggiornamento ha mandato in tilt il sistema di login ai servizi cloud.

Quindi chi è già collegato continua a poter usare i servizi, mentre chi tenta di collegarsi non ci riesce. Anche in questo caso il problema non è localizzato, ma globale.

Microsoft afferma di essere al lavoro per ripristinare la normalità disinstallando l’aggiornamento che ha creato problemi.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963