Libero
ANDROID

Poco C51 è arrivato: già lo conosciamo

Poco C51 è il nuovo smartphone low-cost, arrivato per ora esclusivamente per il mercato indiano, un device economico pensato per chi non ha particolari esigenze

Pubblicato:

redmi a2+ poco c51 Fonte foto: Redmi

Poco C51 è il nuovo smartphone di fascia bassa di Poco, il sub-brand low cost di Xiaomi. Uno smartphone dalla scheda tecnica da entry level, con caratteristiche pensate per garantire una buona durata della batteria e l’accesso a tutte quelle applicazioni diventate ormai uno standard per l’utenza moderna, come quelle per la messagistica, i social le email. Ad essere più precisi, poi, va detto che Poco C51 è in realtà il rebrand (cioè stesso dispositivo, ma con marchio e nome diverso) del Redmi A2+ (in foto di apertura) lanciato il mese scorso.

A fronte di questo, non stupisce la scelta dell’azienda di lanciare sul mercato (indiano per il momento) un dispositivo dal prezzo realmente contenuto che potrebbe ingolosire tutti coloro che vorrebbero uno smartphone da usare tutti i giorni e che non hanno bisogno di grande potenza, fotocamere ad altissima risoluzione o schermi giganteschi.

Poco C51: scheda tecnica

Il nuovo Poco C51 ha un display LCD 6,52 pollici, con risoluzione HD+ (720×1.600 pixel) e luminosità di 400 nit. Il processore scelto dall’azienda è un MediaTek Helio G36, abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB di memoria di archiviazione ,espandibile fino a 1 TB tramite microSD.

Il telefono, inoltre, ha la funzione Turbo RAM, che permette di espandere virtualmente la memoria RAM (fino a un massimo di 3 GB in più) attingendo dallo spazio di archiviazione del dispositivo.

Il comparto fotografico è ai minimi termini: c’è un sensore principale da 8 MP e un secondo sensore da 0,08 MP utilizzato per il calcolo della profondità e che, in pratica, si usa solo per le foto ritratto con effetto bokeh (lo sfondo sfumato). La fotocamera frontale, invece, è da 5 MP.

La connettività include il WiFi 4, Bluetooth 5.0, GPS e il jack 3,5mm. Non sono ovviamente inclusi in un modello di fascia bassa il chip per l’NFC e il supporto alla rete 5G, impossibile visto che i MediaTek Helio sono tutti con modem 4G.

La batteria è da 5.000mAh con ricarica cablata a 10W. Infine il sistema operativo in dotazione a Poco C51 è Android 13 Go Edition, la versione “leggera” di Android pensata per offrire una buona esperienza di utilizzo anche sui device con caratteristiche tecniche meno performanti.

Poco C51: quanto costa

Il nuovo Poco C51 è arrivato al momento solo per il mercato indiano in due colorazioni: Power Black e Royal Blue. Trattandosi di un device (molto) low-cost, il prezzo di vendita è di 8.499 rupie indiane, che al cambio attuale sarebbero circa 95 euro.

Per ora, non ci sono indicazioni sulla volontà dell’azienda di esportare questo dispositivo di fascia bassa anche sui mercati occidentali, anche alla luce del fatto che, molto probabilmene, lo stesso telefono verrà venduto con il nome di Redmi A2+.

In Italia, infatti, è già arrivato il Redmi A1 (predecessore dell’A2 e dell’A2+), con un prezzo di listino di 119,90 euro.

TAG: