ps5 Fonte foto: Jan Vašek
VIDEOGIOCHI

PS5: Sony prepara un maxi aggiornamento e cerca tester

Sony sta preparando il primo grande aggiornamento del firmware di PlayStation 5, ma vuole essere sicura che funzioni a dovere prima di rilasciarlo: per questo cerca tester.

Sony apre la ricerca di tester per sperimentare il maxi aggiornamento dedicato alla sua console di punta, PlayStation 5. Prima che l’update venga rilasciato per tutti nei prossimi mesi, l’azienda ha deciso di verificare il funzionamento e individuare eventuali bug attraverso un programma beta, già aperto per le iscrizioni.

Attualmente si sa ancora ben poco su cosa verterà il grande rilascio previsto per l’ultimo modello del sistema di gioco giapponese. La casa produttrice, però, ha già confermato che nelle prossime settimane sarà pronta a rivelare alcune informazioni dettagliate sulle differenti funzionalità aggiunte al firmware e che gli utenti scelti per il primo test pubblico proveranno in anticipo rispetto alla platea dei (fortunati) possessori di PlayStation 5. Molti sperano nell’introduzione dell’espansione della capacità mediante l’integrazione di unità SSD M.2, particolari dischi di memoria caratterizzati da prestazioni nettamente migliori se paragonati a quelli finora utilizzati.

PS5 beta test, come funziona

L’aggiornamento dovrebbe arrivare per tutti nella seconda parte dell’anno, a conclusione di tutte le analisi. Nel frattempo, è prevista una selezione tra gli iscritti al programma realizzato da Sony per l’occasione; coloro che saranno scelti verranno notificati con una email di conferma, contenente inoltre i passi da seguire per effettuare ogni tipo di prova richiesta.

Una volta scaricato il firmware, partendo dalle indicazioni contenute nella comunicazione postale precedentemente ricevuta, i proprietari di PS5 potranno procedere all’installazione. Se i bug incontrati dovessero rendere difficile l’utilizzo della console o bloccarne del tutto le funzioni, è possibile rimpiazzare il software con la versione precedente anche senza attendere la chiusura del progetto.

PS5 beta test, chi può accedervi

Al momento, le iscrizioni al gruppo messo a punto dal colosso tecnologico stanno coinvolgendo esclusivamente una ridotta fetta di utilizzatori di PS5, a confronto con la popolazione complessiva che ha già acquistato l’edizione più recente di PlayStation. L’accesso è infatti consentito solamente ai possessori di PS5 di età superiore ai 18 anni e residenti negli Stati Uniti, Canada, Giappone, Regno Unito, Francia e Germania.

L’iscrizione fungerà in ogni caso da lasciapassare per questa modalità di sperimentazioni, permettendo di accedere alle successive sessioni dedicate alla piattaforma senza richiedere ulteriori registrazioni future. Per ora non sono contemplate estensioni per il coinvolgimento di partecipanti di altre nazioni ma, come spesso accade in questi casi, tali decisioni potrebbero cambiare nel corso del tempo.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963