Libero
acquisto app per smartphone Fonte foto: Shutterstock
APP

Quanti soldi abbiamo speso nel 2020 per le app

Anche a causa della pandemia nel 2020 l'acquisto di app è cresciuto del 25%, ecco quanto abbiamo speso in totale e quali sono state le app più scaricate.

Il 2020, appena concluso, è stato un anno di rottura per il mobile: la pandemia ha costretto mezzo mondo a restare a casa per mesi e, ancora oggi a inizio 2021, la situazione non è migliorata di molto. I dodici mesi che abbiamo alle spalle hanno visto il boom dello smartworking, ma anche una forte crescita dei download delle app per lo svago.

Questo, secondo i dati raccolti da App Annie, si è tradotto in una crescita a due cifre della spesa globale per comprare app per smartphone: + 25% nel 2020 rispetto al 2019. Addirittura maggiore è stata la crescita del numero dei download delle app: +30%. Numeri che sono assolutamente notevoli perché non stiamo parlando di un mercato giovane, di una novità appena arrivata. L’app economy, al contrario, esiste ormai da almeno un decennio e una crescita così forte dei download e della spesa sugli app store (sia il Google Play Store che l’App Store di Apple, seppur con percentuali diverse) non si registrava da anni. Ecco allora quanti soldi sono stati spesi nel mondo l’anno scorso per le app e quali sono state le 10 app più scaricate del 2020.

Quanto ci sono costate le app nel 2020

Se vogliamo sapere quanto abbiamo speso l’anno scorso per usare le app mobile dobbiamo calcolare sia la spesa per le sole app sia gli acquisti in app successivi al download (frequenti soprattutto per le app dei giochi).

I dati di App Annie, ancora non definitivi perché aggiornati a novembre e con previsioni a fine dicembre, dicono che il 2020 si è chiuso con una spesa globale sugli app store che ha toccato i 112 miliardi di dollari.

Di questi 112 miliardi la gran parte, circa 70, sono stati spesi sull’App Store di iOS mentre poco più di 40 miliardi sono stati spesi sul Google Play Store per le app Android. iOS, quindi, si conferma una miniera d’oro per Apple che, come è ben noto, prende una robusta percentuale sia sugli acquisti iniziali delle app che sui successivi acquisti in app.

Tuttavia, App Annie rileva anche una crescita del 30% della spesa sul Google Play Store. Segno che anche gli utenti Android stanno iniziando a considerare l’idea che non tutte le app debbano essere gratis.

Le app più scaricate del 2020

Il report di App Annie ci dice anche che nel 2020, da entrambi gli store, sono stati effettuati 130 milioni di download di app, il 10% in più rispetto al numero 2019, e che l’anno scorso abbiamo passato 3,3 trilioni di ore davanti alle app Android (+25% rispetto all’anno precedente, con una crescita in gran parte dovuta alle videochiamate e alle videoconferenze).

Ma, soprattutto, App Annie ci dice quali sono state le app più scaricate nel 2020. Una di esse, la prima in assoluto, è la vera vincitrice del 2020 nonostante abbia avuto un anno tutt’altro che facile: TikTok.

Ecco la classifica delle prime 10 app più scaricate al mondo nel 2020:

  1. TikTok
  2. Facebook
  3. WhatsApp Messenger
  4. Zoom Cloud Meetings
  5. Instagram
  6. Facebook Messenger
  7. Google Meet
  8. Snapchat
  9. Telegram
  10. Likee

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963