realme q2 Fonte foto: Realme
ANDROID

Realme Q2, lo smartphone low cost con ricarica veloce

La nuova gamma Realme Q2 porta il 5G e la ricarica veloce nella fascia media, ma con un prezzo da entry level

Realme Q2 è ormai realtà: la nuova serie di smartphone di Realme ha fatto il suo debutto ufficiale questa mattina, svelando caratteristiche e prezzi di vendita per il mercato cinese. Della nuova linea low cost con carica veloce e connessione 5G dell’azienda di Shenzhen fanno parte ben tre device, tutti con caratteristiche interessanti e sotto i 270 dollari.

Si chiamano Realme Q2i 5G, Realme Q2 5G, e Realme Q2 Pro 5G i tre nuovi telefonini presentati solo poche ore fa, tutti caratterizzati da dotazioni interessanti a un costo estremamente contenuto. Sebbene siano state rivelate tutte le potenzialità, per il debutto sul mercato dei tre nuovi nati di Realme bisognerà attendere ancora qualche giorno. Il lancio è infatti previsto per il 19 ottobre, per quanto riguarda Realme Q2 5G che sarà disponibile in due versioni da circa 180 e 192 dollari, mentre per gli altri due la data fissata è quella del prossimo 1 novembre, con Realme Q2 Pro 5G a poco meno di 240 e 270 dollari in base alla combinazione RAM e memoria interna, mentre il più economico Q2i 5G arriverà a circa 150 dollari.

Realme Q2 5G e Realme Q2 5G Pro: le caratteristiche

Parlando di ricarica veloce, punto di forza della serie, Realme Q2 e il fratello maggiore Q2 Pro montano rispettivamente una batteria da 5.000 mAh con ricarica veloce a 30W attraverso la presa USB-C montata sullo chassis e una da 4.300 mAh con ricarica SuperDart a 65W. Con Realme Q2 la scelta dello schermo è ricaduta su un pannello LCD con risoluzione full HD+, mentre la stessa risoluzione ma su schermo AMOLED da 6.4 pollici è nella dotazione del Q2 Pro.

Dimensity 800U, variante low cost del SoC Dimensity, è il chipset montato su entrambi i telefonini e offre prestazioni paragonabili a quelle del concorrente Qualcomm Snapdragon 765. A fare la differenza, invece, sono RAM e memoria interna. Q2 Pro ha una RAM da 8 GB e 128 GB o 256 GB di spazio, una dotazione leggermente avanzata rispetto a Q2 con 4 o 6 GB di RAM e 128 GB di memoria interna.

Altro dettaglio non trascurabile è quello relativo alle fotocamere: partendo da quella in comune, i due smartphone montano una cam frontale da 16 megapixel. Per quelle disponibili sul retro, il discorso cambia: Realme Q2 possiede infatti tre camere, rispettivamente da 48 MP e f/1.8, un obiettivo ultrawide da 119 gradi e f/2.3 di apertura per quella da 8 MP e una lente macro sull’ultima da 2 MP e lunghezza focale da 4 cm. Ci sono invece quattro fotocamere di Realme Q2 Pro, ovvero le medesime del fratello minore più una lente dedicata al ritratto in bianco e nero da 2 MP.

Entrambi i telefoni sono in grado di ospitare due SIM contemporaneamente, sfruttano la rete 5G, sono dotati di presa USB-C e montano un sistema operativo Realme UI 2.0 basato su Android 10. Lo slot per microSD e la presa audio per jack da 3.5mm sono invece disponibili solo sul modello base e non sul Pro.

Realme Q2i 5G: le caratteristiche

Se Q2 5G e Q2 Pro 5G non lasciano di certo insoddisfatti, anche Realme Q2i 5G non è da meno nonostante sia il più piccolo, parlando di dotazione, della famiglia. Corpo in policarbonato con lettore di impronte digitali sul retro, schermo IPS LCD con risoluzione HD+ e quattro fotocamere, una frontale da 8 MP e tre posteriori da 13 MP e f/2.2 di apertura, macro da 2MP e una di profondità sempre da 2MP, il più economico della serie Realme Q2 riesce in ogni caso a reggere la competizione dei suoi competitor.

Dal punto di vista della memoria, invece, questo telefonino dispone di una RAM da 4GB e una memoria interna da 128 GB, il tutto per due varianti disponibili nei colori blu e moonlight silver.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963