redmi note 7 Fonte foto: Jan Maly / Shutterstock.com
ANDROID

Redmi Note 8, il primo smartphone con fotocamera da 64 Megapixel

Il Redmi Note 8 dovrebbe avere ben 4 fotocamere tra cui un sensore da 64 Megapixel. A bordo un processore octa-core, 4GB di RAM e 64GB di memoria

19 Agosto 2019 - Redmi, azienda cinese di proprietà di Xiaomi, è pronta a lanciare un nuovo smartphone lowcost molto interessante: il Note 8. A dare l’annuncio è direttamente il CEO dell’azienda sul suo account Weibo, il social network più utilizzato in Cina, pubblicando un post con alcune caratteristiche del dispositivo: avrà una batteria più duratura, le cornici dello smartphone saranno ridotte e le immagini scattate saranno migliori.

Proprio quest’ultimo aspetto è il più interessante: il Note 8 dovrebbe essere tra i primi dispositivi a montare il nuovo sensore fotografico da 64 Megapixel realizzato da Samsung. Una vera e propria “guerra” a suon di Megapixel quella che si sta disputando tra i produttori di smartphone. In pochi mesi si è passati da sensori con al massimo 20 Megapixel, a obiettivi con 64 Megapixel. E per l a fine dell’anno è atteso la prima fotocamera da 108 Megapixel.

Il Redmi Note 8 sarà uno smartphone medio di gamma caratterizzato da una scheda tecnica molto interessante. A bordo dovrebbe esserci un processore octa-core supportato da 4GB di RAM e 64GB di memoria interna. Il dispositivo dovrebbe fare il suo debutto il 29 agosto in Cina e l’arrivo in Europa è previsto per quest’inverno.

La scheda tecnica del Redmi Note 8

Il Redmi Note 7 è uscito a inizio anno e si è fatto subito apprezzare in Italia per l’ottimo rapporto qualità-prezzo. L’azienda cinese, però, non si è seduta sugli allori e ha continuato a lavorare per realizzare un nuovo dispositivo ancora più perforante. Il Redmi Note 8 è atteso a breve e dalle indiscrezioni uscite finora sembra promettere molto bene. A bordo dovrebbe esserci un processore della serie Snapdragon 6xx supportato da almeno 4-6GB di RAM e da 64-128GB di memoria interna. Lo schermo sarà da 6,2 pollici con risoluzione FullHD+. Il CEO di Redmi ha assicurato che lo spessore delle cornici sarà ancora più ridotto per lasciare più spazio al display e ottimizzare le dimensioni del dispositivo.

Il comparto fotografico è la parte più interessante nello smartphone. Alcune immagini pubblicate su Weibo hanno ufficializzato la presenza di un sensore da 64 Megapixel supportato dall’intelligenza artificiale per migliorare la qualità delle immagini. Inoltre, il Note 8 dovrebbe avere ben quattro sensori fotografici: oltre a quello da 64 Megapixel, ci sarà spazio per un teleobiettivo, una fotocamera grandangolare e un sensore ToF per la profondità di campo.

Seguendo le parole del CEO di Xiaomi, l’autonomia del Redmi Note 8 sarà migliore rispetto a quella del suo predecessore. Il Redmi Note 7 montava una batteria da 4000mAh, quindi c’è da aspettarsi che il Note 8 abbia una batteria più grande (5000mAh?). Il lettore per le impronte digitali dovrebbe essere posizionato sotto il display.

Quando esce il Redmi Note 8

Redmi ha organizzato un evento per il 29 agosto. Il protagonista dovrebbe essere il primo smart TV prodotto dall’azienda cinese, ma ci potrebbe essere spazio anche per il Redmi Note 8. Difficile fare delle previsioni per quanto riguarda l’uscita sul mercato italiano: molto probabilmente bisognerà aspettare il prossimo autunno.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963