La fotocamera del Samsung Galaxy S21 Ultra Fonte foto: Mr Gadget
ANDROID

Samsung Galaxy S22 Ultra: i dubbi sulla fotocamera

Da Galaxy S22 Ultra ci si attende uno step ulteriore sul fronte della qualità fotografica: si ipotizzava un nuovo sensore da 200 MP, ma sembra che non arriverà

Sul fatto che Samsung farà di tutto per accrescere il più possibile le performance fotografiche di Galaxy S22 Ultra non ci sono molti dubbi, che invece insistono sul come lo farà. In precedenza si è ipotizzato che l’azienda avrebbe puntato su una maggiore risoluzione del sensore principale, scenario che adesso viene messo in discussione da un’indiscrezione proveniente da Ice Universe.

Secondo le ultime, su Samsung Galaxy S22 Ultra ci sarà una versione più raffinata del sensore da 108 megapixel presente su Galaxy S21 Ultra, sensore che raggiungerebbe così la terza generazione. Un costante affinamento delle prestazioni che Samsung porterebbe avanti sulla sua linea di top di gamma “tradizionali", rimasta orfana – almeno per quest’anno – di novità sul fronte Galaxy Note in favore del concetto di smartphone pieghevoli, quelli sì al centro di cure e di rinnovamenti costanti che scopriremo all’evento Galaxy Unpacked di agosto, da cui verranno fuori Galaxy Z Flip 3, Galaxy Z Fold 3, Galaxy Watch 4 e Galaxy Buds 2. In attesa di scoprire le novità però, ecco le ultime su Samsung Galaxy S22 Ultra.

Su Galaxy S22 Ultra niente sensore da 200 megapixel

Ice Universe, che ha affidato la sua previsione a Weibo, il Facebook cinese, si è detto quasi del tutto certo che su Samsung Galaxy S22 Ultra non ci sarà un sensore da 200 megapixel, ma che si proseguirà sulla linea tracciata da Galaxy S21 Ultra con il suo sensore principale da 108 megapixel, ulteriormente affinato ed evoluto alla terza generazione.

Ad aprile scorso era stato riferito che Samsung avrebbe collaborato con Olympus per le fotocamere della linea Galaxy S22. Difficile che questo possa avvenire se l’indiscrezione odierna dovesse avere basi concrete, più probabile che l’eventuale collaborazione con Olympus possa essere annunciata nel momento in cui esordissero novità di peso sul fronte delle fotocamere.

Più megapixel più qualità?

L’indiscrezione di Ice Universe non deve però preoccupare. Ormai è chiaro che il numero dei megapixel influenza in maniera marginale la qualità di uno scatto, per cui se davvero il sensore principale di Samsung Galaxy S22 Ultra dovesse essere il Samsung Isocell HM3 di terza generazione, quindi mantenere i 108 megapixel di Galaxy S21, non ci sarebbe da allarmarsi: la qualità di uno scatto dipende da numerosi fattori, oltre che dai megapixel, e mai come oggi è influenzata anche dal software.

Samsung potrebbe ad esempio evolvere il sensore di Galaxy S22 Ultra e stravolgere il processore d’immagine (ISP): in questo caso la qualità finale dello scatto cambierebbe radicalmente malgrado lato sensore ci sarebbe una semplice evoluzione di quanto esiste già.

Insomma, in campo fotografico i fattori che determinano la qualità di foto e video sono davvero tantissimi, ed un’evoluzione anche marginale del sensore attuale non implicherebbe necessariamente un piccolo passo avanti sul fronte della qualità degli scatti di Galaxy S22 Ultra. Samsung, come sempre, tenterà di offrire il massimo anche sui prossimi top di gamma, su questo ci sono pochi dubbi.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963