Libero
samsung galaxy s7 s8 Fonte foto: Samsung
ANDROID

Questi telefoni stanno ricevendo aggiornamenti non previsti

A distanza di anni dal loro lancio, due vecchi smartphone della serie Galaxy ricevono un importante aggiornamento software

Samsung, uno dei più importanti protagonisti del mondo degli smartphone Android, ha costantemente migliorato, negli anni, le proprie politiche sugli aggiornamenti software, fino a raggiungere una posizione di superiorità rispetto alla media che le consente di arrivare in anticipo sulla concorrenza e di mantenere i propri smartphone aggiornati per un lungo lasso di tempo.

Il colosso sudcoreano rilascia spesso le patch di sicurezza mensili in anticipo rispetto a tutti gli altri produttori, e persino in anticipo rispetto alla stessa Google, specie per i propri dispositivi top di gamma. Un altro passaggio importante in questo ambito si è registrato lo scorso anno, con Samsung che ha allungato ulteriormente il periodo di supporto software dei propri dispositivi, stabilendo un nuovo primato per il panorama Android e avvicinando le tempistiche di supporto di Apple. Inoltre, ci sono alcuni casi in cui il colosso sudcoreano non dimentica nemmeno i vecchi dispositivi, il cui periodo di aggiornamento garantito è abbondantemente finito. Si tratta di casi particolari, come dimostrano gli ultimi aggiornamenti, imprevisti, di Galaxy S7 e Galaxy S8.

Samsung aggiorna i Galaxy S7 e Galaxy S8

Gli smartphone delle serie Galaxy S7 e Galaxy S8 di Samsung sono stati lanciati, rispettivamente, nel 2016 e nel 2017, perdendo di fatto il supporto dalla casa madre a distanza di quattro anni dal lancio: per Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge, il supporto è scaduto nel 2020; per Galaxy S8 e Galaxy S8+ il supporto è scaduto nel 2021.

Dal momento della scadenza, nessuno dei quattro smartphone aveva finora ricevuto aggiornamenti, neanche le patch di sicurezza; tuttavia, gli utilizzatori di questi smartphone, ancora in numero considerevole, sono stati sorpresi da Samsung che ha rilasciato per loro un nuovo aggiornamento.

Samsung Galaxy S7 e Galaxy S7 Edge hanno ricevuto il nuovo firmware G93xFXXU8EVG3, mentre Samsung Galaxy S8 e Galaxy S8+ hanno ricevuto il nuovo firmware G95xFXXUCDVG4: per tutti e quattro i modelli, il nuovo aggiornamento va a risolvere un problema legato al GPS.

Non è la prima volta che Samsung rilascia un aggiornamento software per un dispositivo datato, visto che recentemente il colosso sudcoreano aveva rilasciato un nuovo firmware per il Galaxy J7, uno smartphone del 2015.

Il portale specializzato Sammobile sottolinea, inoltre, che Samsung starebbe sviluppando aggiornamenti, simili a quelli rilasciati per i Galaxy S7 e Galaxy S8, anche per gli smartphone della serie Galaxy S6 del 2015 e per quelli della serie Galaxy S9 del 2018.

Anche in questo caso, l’obiettivo dell’aggiornamento sarebbe quello di andare a "fixare" alcuni problemi legati al GPS, visto che molti utenti sfruttano ancora oggi questi modelli di smartphone, seppur datati, e fanno affidamento sulle loro capacità per la geolocalizzazione.

Niente sicurezza: vale la pena rischiare?

Come detto in precedenza, però, questi dispositivi piuttosto datati non ricevono più da tempo patch di sicurezza e anche questo nuovo aggiornamento software, nonostante la recente pubblicazione, non va a modificare niente dal punto di vista della sicurezza, lasciando aperte tutta una serie di vulnerabilità scoperte e risolte successivamente al termine del loro supporto.

Per potere godere di uno smartphone costantemente aggiornato e protetto dal punto di vista della sicurezza, è praticamente necessario rivolgersi ad un modello più recente, ancora supportato: rifacendoci ad un discorso accennato in apertura, i nuovi smartphone di Samsung, come i membri della serie Galaxy S22, gli ultimi pieghevoli Galaxy Z Fold4 e Galaxy Z Flip4 o i più recenti medio-gamma della serie Galaxy A riceveranno cinque anni di aggiornamenti di sicurezza, oltre a quattro versioni di Android.

Va comunque fatto un plauso a Samsung: non sono molti i produttori di smartphone che, terminato il supporto, pianificano il rilascio di un aggiornamento per un modello datato, seppur molto diffuso; non vi sono modifiche lato sicurezza, certo, ma il produttore sudcoreano ha dimostrato di avere a cuore i propri utenti.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963