Libero
samsung galaxy s8 Fonte foto: smild.ch / Shutterstock
ANDROID

Samsung toglie il supporto ad uno dei suoi smartphone più famosi

Fine del supporto per il Samsung Galaxy S8 del 2017: la casa coreana non rilascerà più aggiornamenti di sicurezza per questo storico e apprezzatissimo modello.

Finisce l’era di uno degli smartphone più famosi tra quelli prodotti da Samsung. Dopo aver detto addio, nel mese di febbraio, a ben quattro dispositivi datati 2017, ora dalla lista degli aggiornamenti di sicurezza della casa Coreana sparisce definitivamente Galaxy S8, dopo quattro anni dal debutto sul mercato internazionale e un bel po’ di pezzi venduti.

Solo un paio di mesi fa Samsung aveva rimosso quattro device prodotti nello stesso anno, ovvero Galaxy A3, A5 e A7, tutti e tre nella versione prodotta nel 2017, e Galaxy J3 Pop. Con la serie Galaxy S8 si aggiunge, dunque, un altro tassello agli smartphone ritenuti obsoleti che, sebbene possano essere utilizzati, non potranno più contare sugli aggiornamenti di sicurezza dedicati al sistema operativo. Non si è trattato, però, di un passo inatteso: infatti, come di consueto, gli update erano già scesi da 4 a 2 durante lo scorso anno, segno della progressiva fine del supporto per tutti quei dispositivi ritenuti più datati.

Samsung Galaxy S8, com’era il flagship del 2017

Con Galaxy S8, Samsung ha puntato al top di gamma. Appena uscito di fabbrica, questo smartphone diventato disponibile alla fine del mese di aprile del 2017 poteva contare su uno schermo AMOLED da 5.8 pollici con bordi curvi, un processore Exynos 8895 e una batteria da 3.000mAh. Sul retro, spuntava poi una fotocamera singola da 12MP, ben lontana dai tempi di moduli da 4-5 sensori e altrettante lenti come ormai siamo abituati a vedere (ad esempio quelli del Samsung Galaxy S21 Ultra).

Tra le novità giunte con Galaxy S8, impossibile non ricordare quella dell’abbandono dei tasti capacitivi e del pulsante home, simbolo degli smartphone con sistema operativo Android almeno fino all’arrivo di questo modello. La scelta di abbandonare il tasto fisico diede spazio a schermi più ampi e scocche più sottili, tanto da consentire proprio l’introduzione degli schermi curvi su questi particolari dispositivi.

Dotato di Android 7.0 Nougat, lo smartphone ha ricevuto negli anni due aggiornamenti del sistema operativo. Nel 2019, poi, Samsung lo ha inserito tra i device in grado di ricevere la One UI, basata su Android 9.0 Pie; penultimo atto, come precedentemente anticipato, l’uscita dalla lista degli aggiornamenti mensili per finire in quella dedicata ai quadrimestrali durante il corso del 2020.

Samsung Galaxy S8, come continuare a usare lo smartphone

Ora che Galaxy S8 è fuori dalla lista degli aggiornamenti non significa che questo smartphone sia così obsoleto da dover smettere di utilizzarlo. Se i più esperti possono installare le ROM personalizzate, disponibili sui vari siti e forum del settore, gli altri possono ancora contare sul proprio dispositivo, compiendo maggiore attenzione in fase di utilizzo ma potendo ancora contare sul device che li ha accompagnati negli ultimi quattro anni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963