skrill Fonte foto: BigTunaOnline / Shutterstock.com
HOW TO

Skrill: cos'è, come funziona, costi, dove ricaricare

Nato nel Regno Unito nel 2001, Skrill è un sistema di trasferimento di denaro completamente digitale. Legata al conto anche una carta ricaricabile

Il panorama dei sistemi di pagamento elettronici diventa più ricco e versatile ogni giorno che passa. Se fino a qualche anno fa pagare con mezzi elettronici o trasferire denaro online era una cosa da “smanettoni”, oggi fa parte della quotidianità. E, via via che queste modalità di pagamento prendono piede, sono cresciuti i player che hanno provato ad accaparrarsi fette di mercato.

In questo scenario, Skrill ha giocato d’anticipo rispetto a molti altri competitor. Nato nel Regno Unito nel 2001 (anche se il nome inizialmente era Moneybookers), Skrill è riuscito ad affermarsi a livello globale come uno dei sistemi più sicuri e affidabili. Basta un click per inviare denaro da un conto all’altro o per trasferire soldi da un conto Skrill a un conto corrente bancario. E, da qualche tempi, è possibile richiedere anche la carta ricaricabile Skrill, che consente di effettuare pagamenti (online e nei negozi che accettano carte del circuito Mastercard) con i fondi disponibili sul conto online.

Vediamo in dettaglio che cos’è Skrill, come funziona il conto conto e la carta prepagata e come è possibile ricaricarli.

Che cos’è Skrill

Skrill è un sistema di pagamento elettronico che consente di creare un conto legato al proprio indirizzo di posta elettronica (anziché un codice IBAN) e di ricevere e trasferire denaro nel giro di pochi secondi. Con un conto Skrill attivo è possibile effettuare pagamenti online su decine di migliaia di portali di commercio elettronico, inviare denaro sia ad altri utenti Skrill sia su conti correnti bancari, acquistare e vendere criptovalute. Skrill, inoltre, permette di impostare inizialmente la valuta con la quale effettuare pagamenti e trasferimenti di denaro.

Al conto Skrill è poi possibile legare una carta prepagata del circuito Mastercard, grazie alla quale poter pagare nel “mondo reale”, prelevare contanti dagli sportelli ATM e pagare sui portali di e-commerce che, eventualmente, non accettano il conto Skrill come metodo di pagamento.

Conto Skrill: come funziona

Regolato dal Financial Service Authority del Regno Unito, il conto Skrill può essere considerato, per funzionalità e strumenti di pagamento offerti, alla stregua di un conto corrente bancario. La maggior differenza è che il primo è legato a un indirizzo di posta elettronica; il secondo è invece identificato da un codice IBAN generato da un’autorità finanziaria internazionale. Per il resto, Skrill si comporta come un conto corrente online gratis, con operatività 24 ore su 24 tutti i giorni dell’anno (festivi compresi).

Tutti i servizi e tutti gli strumenti messi a disposizione da Skrill si gestiscono dalla dashboard personale, cui è possibile accedere dopo aver creato un profilo personale. Capire come creare un account Skrill è estremamente semplice: per iscriversi a Skrill è sufficiente avere un indirizzo di posta elettronica funzionante e un documento di identità a portata di mano. Nel corso della registrazione verrà chiesto di impostare una password, mentre una volta all’interno della dashboard sarà possibile verificare l’identità per aumentare i limiti di pagamento e trasferimento di denaro.

Come già accennato, dalla dashboard è possibile eseguire qualunque operazione permessa da Skrill: una volta ricaricato il conto, sarà possibile inviare denaro a un altro conto Skrill inserendo l’indirizzo di posta elettronica dell’altra persona; inviare denaro a un conto corrente bancario indicando il codice IBAN; acquistare criptovalute (sono supportate BitcoinEthereum, Ethereum Classic, XRP, Bitcoin Cash, Litecoin, EOS, Stellar Lumens, ZRX) ed effettuare pagamenti online su oltre 100 mila negozi virtuali supportati.

L’interfaccia utente di Skrill è estremamente intuitiva: la colonna di sinistra è occupata dal menu, che dà accesso diretto a tutte le funzionalità offerte dal sistema di pagamento. Da qui si potrà accedere all’exchange per l’acquisto di criptovalute, agli strumenti per trasferire e prelevare denaro o ricaricare il conto stesso.

Carta prepagata Skrill: come funziona

Pur non essendo obbligatorio, può essere estremamente comodo richiedere la carta di debito Mastercard legata al conto Skrill. Chiamata Skrill Prepaid Mastercard, permette di fare pagamenti online (anche negli e-shop dove Skrill non è accettato) e prelevare soldi dagli ATM di tutto il mondo. La Skrill Card è legata direttamente al conto online, quindi i fondi depositati nel proprio “wallet” personale saranno utilizzabili anche dalla carta. A differenza di altre carte ricaricabili smart, la Skrill Prepaid non è dotata di IBAN e non può essere ricaricata con un bonifico bancario.

Carta Skrill e conto Skrill: costi

Sia il conto Skrill sia la carta Skrill Prepaid non hanno costi di apertura o emissione. Prevedono dei costi di gestione, invece, tutte le tipologie di transazione realizzate con il conto e con la carta. In particolare, l’utente dovrà pagare delle commissioni per:

  • Deposito denaro (1% detratto dall’importo depositato; ogni 100 euro verranno depositati 99 euro sul conto)
  • Prelievo denaro (5,5 euro)
  • Trasferimento denaro (1,45% dell’importo versato in un altro conto Skrill; nessuna commissione per trasferimento su conto corrente bancario)
  • Acquisto e vendita di criptovaluta (1,5% per ogni transazione, sia di acquisto sia di vendita)
  • Inattività (se il conto Skrill resta inattivo per più di un anno, si dovrà pagare una commissione di 5 euro al mese)
  • Prelievo bancomat (1,75% del contante prelevato)
  • Conversione di valuta (3,99% del contante prelevato via ATM)

Come ricaricare Carta Skrill e conto Skrill

Come detto, l’unico modo per ricaricare la Skrill Prepaid è accreditando del denaro sul conto Skrill. Per ricevere denaro sul profilo Skrill ci sono diversi metodi:

  • Deposito da altro conto Skrill;
  • Deposito da carta di credito collegata al conto;
  • Bonifico bancario;
  • Altri sistemi di pagamento (Rapid Transfer, Paysafecash, Paysafecard, Neteller, Trustly, Klarna, BitPay)

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963