Libero
domethics Fonte foto: Domethics
TECH NEWS

Smart Home: come rendere connessa la tua casa con i consigli di Domethics

Connettere la casa è un gioco da ragazzi con la smart home e i consigli di Domethics: le dritte tech per farlo al meglio

Elettrodomestici intelligenti e la possibilità di controllare la propria abitazione da lontano, con un solo click: la smart home è una realtà consolidata da qualche tempo ed è sempre più diffusa. Il riscaldamento che si accende prima del ritorno a casa, le tapparelle che si alzano e abbassano da sole, la possibilità di controllare la temperatura in ogni stanza e molto altro.

La tecnologia rende ogni abitazione più smart e migliora la vita dei suoi abitanti. Lo dimostra il successo di Adriano, il dispositivo che trasforma un vecchio smartphone o tablet in un gateway potentissimo di home automation. Uno strumento ideale per gestire la casa attraverso una sola app.

A crearlo Domethics, l’azienda italiana attiva da tempo nel settore dell’Internet of Things. Adriano presenta numerosi vantaggi ed è un passo avanti nel campo delle smart home. Funziona anche senza elettricità, consentendo di navigare in assenza di wifi su 4 e 5 G. Permette di gestire in modo intelligente e semplice la casa. Con Adriano, ad esempio, si possono regolare le valvole termostatiche per ridurre i consumi, usare i rilevatori della qualità dell’aria, controllare il consumo elettrico e il riscaldamento.

Un modo per evitare sprechi, risparmiando sulla bolletta e rispettando l’ambiente. La smart home d’altronde presenta moltissime possibili applicazioni, tutte da scoprire con Domethics.

Per regolare la temperatura

La domotica permette di ottenere un grande risparmio energetico, rispettando la Natura e favorendo il risparmio. Le valvole termostatiche smart, ad esempio, permettono di ottimizzare i consumi legati al riscaldamento domestico. I modelli tradizionali funzionano manualmente: il livello di calore infatti si imposta manualmente. Le valvole smart si possono controllare da remoto e sono l’ideale per configurare i propri termosifoni semplicemente usando un’app. L’idea in più? Un termostato smart e un gateway come Adriano di Domethics per rendere regolare la temperatura dei vari ambienti in base alle singole esigenze.

Per gestire porte e finestre

Arieggiare gli ambienti è fondamentale per la salute delle persone e per creare un ambiente confortevole in casa. Per tenere temperatura e umidità sotto controllo, gli infissi intelligenti sono l’ideale. Consentono infatti di aprire o chiudere le finestre a seconda del clima interno. Mentre i sensori, in caso di improvvisi temporali, permettono di evitare danni, consentendo di serrare gli infissi con l’app. Sei un tipo distratto? Con l’applicazione potrai anche scoprire se hai dimenticato qualche serramento aperto!

Per innaffiare le piante

Irrigare il giardino e innaffiare le piante è spesso un problema, soprattutto durate le vacanze. E se usassi la domotica? Sensori collegati tramite un gateway che dialoga col cloud permettono di monitorare il verde di casa, prendersene cura ed evitare sprechi. Non solo: l’irrigazione domotica permette di scegliere le zone da innaffiare, scegliendo potenza, ora e durata del getto d’acqua. E per chi ha il pollice verde Domethics consiglia i sensori per valutare ph del terreno e umidità.

Per regolare le luci

La regolazione di luci è il modo migliore per rendere la casa più accogliente e sostenibile. In una smart home, infatti, accensione, spegnimento e intensità delle luci è regolabile attraverso un’app. In questo modo si possono creare zone rilassanti con luce soffusa e scegliere il momento in cui vanno accese. La funzione GPS inoltre permette di indentificare dove si trovano le persone, accendendo così le luci prima dell’arrivo e spegnendole subito dopo che sono andate via.

Per tapparelle e tende intelligenti

Le tapparelle elettriche intelligenti rappresentano un’alternativa comoda da regolare a distanza. Gestire l’apertura e la chiusura è semplicissimo, mentre la domotica si può sfruttare pure per le tende, con tanti vantaggi pratici e un alto risparmio energetico. Non solo: il rilevatore di presenza aiuta a intercettare i LUX, per tenere la stanza sempre al livello ideale di illuminazione.

Per i sensori di movimento

La sicurezza rappresenta un elemento essenziale in una casa serena e moderna, soprattutto se isolata e con pochissime fonti di luce. I sensori di movimento sono degli alleati formidabili: collegabili a porte e finestre, si accendono grazie al movimento.

Per l’allarme antiallagamento

Un impianto domotico è fondamentale per aiutarti a gestire grandi e piccoli problemi che possono capitare in casa. Ad esempio un allagamento: in questo caso i sensori di allagamento aiutano a rilevare con rapidità le perdite d’acqua, consentendo di intervenire prontamente. La segnalazione si può realizzare con un allarme sonoro e luminoso o con l’app.

Per monitorare la qualità dell’aria

La domotica è ottima inoltre per prevenire gli incendi, garantendo massima prevenzione. Grazie alla connessione fra l’impianto con i sensori e la matrice domotica si potrà controllare in modo totale l’abitazione, ricevendo in tempo reale notifiche di rilevazione di fumo sullo smartphone. Un modo utile e veloce per prevenire i pericoli, valutando la qualità dell’aria.

Contenuto offerto da Domethics.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963