smart-robots Fonte foto: Smart robots
PMI E INDUSTRIA 4.0

Smart Robots, l'automa collaborativo italiano

Smart Robots è un occhio intelligente da installare in azienda per incrementare l’interazione tra uomo e macchina e adattarla al vostro processo produttivo

L’Industria 4.0 sta preparando la sua rivoluzione. E al contrario di quelle che molti pensano non sostituirà i robot con gli operai. Anzi ogni robot verrà progettato per adattarsi ai suoi “colleghi” umani e al tipo di industria nel quale lavorerà. A conferma tutto ciò c’è il progetto Made in Italy Smart Robots.

I robot nell’Industria 4.0 dovranno relazionarsi all’ambiente nel quale lavorerannp. Un concetto rivoluzionario e innovativo, che sicuramente aiuterà nella fase di transizione e di digitalizzazione di molte PMI. Un progetto portato avanti anche in Italia grazie a una giovane startup, Smart Robots appunto. Una realtà nata pochi mesi fa all’interno dell’incubatore del Politecnico di Milano e diventata società in seno all’enterprises factory e-Novia di Milano. Si tratta di un approccio del tutto diverso tra uomo e macchina: una collaborazione che faciliterà il lavoro all’uomo e aumenterà la qualità e la produttività dei prodotti aziendali.

Smart Robots

A questo punto la domanda è lecita: in cosa consiste Smart Robot? Si tratta di un piccolo dispositivo, grande più o meno quanto una telecamera di sorveglianza, che viene connesso all’interno dell’ambiente di lavoro e resta “esterno” rispetto al robot industriale usato. Questo dispositivo, però, grazie a degli algoritmi intelligenti e ai dati raccolti sul contesto dove viene applicato migliora l’interazione uomo-macchina all’interno della fabbrica. “Smart Robots consente la rilevazione del movimento umano, – spiega il co-founder di Smart Robots Carlo Ongini – il riconoscimento degli oggetti e la percezione ambientale. L’interpretazione continua dell’ambiente rende in questo modo i robot più flessibili nella variabilità di configurazione e nella reazione a cambiamenti improvvisi. E l’uso combinato del riconoscimento di comandi vocali, gesti e interazione umana permette nuove forme di interazione sia in fase di programmazione sia in fase operativa”.

Come funziona

In pratica Smart Robot è un occhio intelligente che gestisce il lavoro del robot industriale adattandolo al contesto nel quale opera. “Le azioni da eseguire vengono insegnate al robot in maniera intuitiva, integrando riconoscimento gesti, oggetti, guida manuale e auto apprendimento. Il tutto senza alcuna interfaccia fisica” continua Ongini. Per molti esperti imprenditori questa soluzione potrebbe rivoluzionare la produttività delle piccole e medie imprese nel nostro Paese.

Contenuti sponsorizzati