interfaccia utente smartphone xiaomi Fonte foto: monte_a / Shutterstock.com
TECH NEWS

MIUI 11, l'intelligenza artificiale risponderà al telefono

Xiaomi sta sviluppando una funzione che utilizza l'intelligenza artificiale per rispondere automaticamente alle telefonate: ecco come funziona

21 Agosto 2019 - Quante volte avresti dovuto rispondere a una telefonata importante ma non hai potuto farlo perché impegnato, magari in un’importante riunione di lavoro? Xiaomi sta sviluppando una funzionalità, chiamata “Inter-Finger Call“, che potrebbe tornare utilissima in situazioni come queste.

Inter-Finger Call non è altro che un risponditore automatico gestito da algoritmi di intelligenza artificiale, le cui potenzialità vanno ben oltre il classico rifiuto della chiamata con successivo invio dell’SMS “Non posso rispondere. Ti richiamo“. Questa funzionalità non è ancora ufficiale: è stata scovata all’interno della sezione MIUI Lab di una release beta di MIUI 11, la nuova interfaccia utente per gli smartphone Xiaomi che dovrebbe arrivare entro poche settimane. Non è chiaro se l’Inter-Finger Call arriverà proprio con MIUI 11 o se verrà fatta slittare ad una futura versione della UI di Xiaomi. Infine, non è neanche da escludere che venga lanciata inizialmente solo in Cina e solo dopo anche nel resto del mondo.

Come funziona Inter-Finger Call

La funzionalità Inter-Finger Call di MIUI 11 aggiunge uno slider alla schermata delle chiamate in arrivo. Se l’utente non può rispondere può attivare l’assistente virtuale XiaoAI (al momento disponibile solo in Cina) che risponde per lui alla telefonata. La voce di chi ci chiama viene convertita in tempo reale in testo, in modo che noi possiamo leggere cosa ci sta dicendo l’interlocutore. XiaoAI, nel frattempo, gli risponde convertendo in voce il testo scelto dall’utente: lo smartphone mostra una lista di risposte prestabilite, in base a cosa ha detto l’interlocutore. Si tratta, quindi, di una sorta di soluzione “ibrida” che non sostituisce del tutto l’utente nella chiamata gestita dall’intelligenza artificiale. Se ben funzionante, però, si potrebbe rivelare realmente utile in molte occasioni.

Arriverà anche in Europa e USA?

Non si sa ancora se l’Inter-Finger Call vedrà la luce realmente all’interno di MIUI 11: la funzionalità va sviluppata molto bene affinché sia efficace. Al momento, inoltre, risulta legata all’assistente XiaoAI, che non viene installato da Xiaomi sugli smartphone venduti al di fuori del suolo cinese. Una eventuale versione internazionale di Inter-Finger Call, invece, dovrebbe interfacciarsi con Google Assistente e questo non lascia pensare che potremo usare presto questa funzionalità anche in Italia.