sony xperia 1 iii Fonte foto: Sony
ANDROID

Nuovi Sony Xperia III: mai vista una fotocamera così

Con i nuovi Sony Xperia 1 III e 5 III debutta, per la prima volta in assoluto su uno smartphone, una fotocamera a lunghezza focale variabile: con soli 12 MP darà filo da torcere a tutti.

Un reparto fotografico mai visto prima, ma anche tanta potenza grazie al miglior SoC disponibile sul mercato e, persino, un occhio al gaming. Non si sa davvero da dove iniziare per descrivere i nuovi Xperia 1 III e Xperia 5 III presentati oggi da Sony. Per non sbagliare, meglio cominciare col dire che sono i primi smartphone al mondo con un teleobbiettivo a lunghezza focale variabile.

Negli ultimi mesi abbiamo visto numerose collaborazioni, ufficiali o solo ipotizzate, tra produttori di smartphone e big del settore fotografico del calibro di Leica, Hasselblad, Olympus. Sony è tra i leader al mondo dei sensori fotografici e, con la sua gamma Sony Alpha, anche delle fotocamere digitali professionali. Tutta questa esperienza è stata portata sui nuovi Xperia e, in più, Sony ha chiesto l’aiuto di Zeiss per le lenti delle fotocamere. Difficile, oggi, trovare uno smartphone più attraente per un amante della fotografia nonostante il fatto, sembra assurdo ma è così, che i tre sensori fotografici posteriori abbiano una risoluzione di soli 12 MP ciascuno.

Sony Xperia 1 III e 5 III

Il comparto fotografico dei due nuovi Sony Xperia III è praticamente identico: varia solo il sensore tridimensionale iToF, che è assente su Xperia 5 III e il fatto che il modello superiore può seguire con l’autofocus anche gli oggetti in movimento veloce. Tutto il resto non cambia, compreso lo zoom telescopico a lunghezza focale variabile:

  • 12 MP, f/1,7, autofucus Dual PDAF, stabilizzatore ottico
  • 12 MP ultra grandangolare, f/2,2, autofucus dual PDAF
  • 12 MP teleobiettivo, 70+105mm, f/2,3-f/2,8, autofucus Dual PDAF, stabilizzatore ottico

A questi tre obbiettivi posteriori si aggiunge il sensore 3D iToF sull’Xperia 1 III e, su entrambi, una fotocamera anteriore da 8 MP. Tutte le lenti sono realizzate dalla tedesca Carl Zeiss.

Per quanto riguarda il teleobiettivo, invece, va specificato che ha due lunghezze focali diverse (70 mm e 105 mm) e che c’è un motore elettrico all’interno dell’obiettivo che permette di cambiare lunghezza, con tutte le lunghezze focali intermedie che vengono invece interpolate via software.

A gestire gran parte dei calcoli è il processore dedicato Bionz X, lo stesso che troviamo su molte fotocamere DSLR e mirrorless della serie Alpha di Sony.

Nuova gamma Xperia III, le altre caratteristiche

Oltre che per le fotocamere i nuovi Sony Xperia 1 III e 5 III si fanno apprezzare anche per il resto della scheda tecnica. Come tutti i principali top di gamma 2021 hanno il SoC Qualcomm Snapdragon 888, mentre come tutti i modelli Xperia di Sony hanno un eccellente display OLED: da 6,5 pollici, con risoluzione 4K e 120 Hz di refresh sull’Xperia 1 III e da 6,1 pollici FHD e 120 Hz sull’Xperia 5 III.

Nella batteria troviamo una ulteriore differenza tra i due modelli: è sempre da 4.500mAh e con ricarica rapida 30 Watt, ma l’Xperia 1 III ha anche la ricarica wireless e inversa.

Nuova gamma Xperia III, quando arriva e quanto costano

Entrambi i due nuovi top di gamma di Sony arriveranno a inizio estate, quindi dovremo aspettare per vederli dal vivo. Non sono stati ancora comunicati i prezzi, ma con caratteristiche del genere non potranno essere dei dispositivi economici.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963