Libero
stranger things Fonte foto: Netflix
TV PLAY

Stranger Things 4: un personaggio ha rischiato di morire (spoiler)

La sceneggiatura originale prevedeva che uno dei protagonisti perdesse la vita, ma poi i fratelli Duffer hanno cambiato idea

Come sa chi ha visto la quarta stagione di Stranger Things (per chi non l’ha fatto, attenzione: seguono spoiler) il numero di morti tra i co-protagonisti è stato contenuto: soltanto Eddie, personaggio introdotto proprio all’inizio della stagione, ha perso la vita durante l’incursione nel Sottosopra.

Alcuni fan si sono detti scontenti di aver perso così presto un personaggio (interpretato da Joseph Quinn) appena conosciuto ma già molto amato, mentre altri avevano scommesso che il gran finale di Stranger Things 4 sarebbe stato decisamente più catastrofico. A questo proposito, i fratelli Duffer, creatori della serie, hanno svelato un interessante retroscena: effettivamente le puntate conclusive dovevano essere leggermente più tragiche, nel senso che c’era un altro personaggio che ha rischiato di morire… salvo poi decidere di tenerlo in vita e cambiare la sceneggiatura di conseguenza.

Quale personaggio doveva morire nella serie

Il personaggio in questione è Max (interpretata da Sadie Sink). La ragazza, nel piano organizzato dai protagonisti per sconfiggere Vecna, si offre di fare da esca e alla fine viene effettivamente uccisa dal mostro. In realtà, grazie all’intervento di Undici dalla "dimensione mentale", la giovane resta priva di vita per uno o due minuti, ma poi in qualche modo ricomincia a respirare.

Non è chiaro in che modo Undici ci sia riuscita: si tratta di un nuovo potere? Il punto sarà presumibilmente spiegato nella quinta e ultima stagione in uscita nel 2024. Comunque sia, Max torna in vita ma non si sveglia: alla fine della quarta stagione, infatti, la troviamo in coma in ospedale, con varie ingessature e contusioni.

«È tutto molto confuso al momento. Sono ansiosa di scoprire dove si trova Max e come sta, proprio come lo sono i fan», ha detto Sink in una recente intervista, chiarendo che – proprio come gli spettatori – nemmeno lei è al corrente della sceneggiatura della quinta stagione.

Perché i fratelli Duffer hanno cambiato idea

Come rivelato in un video dai fratelli Duffer, inizialmente le cose non dovevano andare così: l’idea seriamente presa in considerazione era che Max morisse alla fine dell’ultimo episodio. Poi, però, si è deciso di percorrere una strada diversa e la sceneggiatura è stata modificata.

«Ne abbiamo discusso. Era una possibilità, per un po’ era quello che sarebbe successo. Ma alla fine volevamo concludere la stagione con un punto di domanda, fare interrogare gli spettatori sulla sua sorte. Non sappiamo se Max starà bene. Volevamo lasciare la cosa in sospeso per poi riprenderla nella stagione cinque», hanno detto i creatori della serie.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963