Libero
instagram bloccare per sempre un profilo Fonte foto: Instagram

Su Instagram ora possiamo bloccare qualcuno per sempre

Nuovo passo avanti di Instagram per bloccare l'odio, il razzismo e le persecuzioni sulla piattaforma: in arrivo un nuovo filtro per i DM e nuovi strumenti per bloccare gli stalker.

Dopo le recenti misure messe in atto da Instagram per proteggere gli utenti minorenni in modo specifico, adesso arrivano due nuove funzioni che potrebbero bloccare buona parte dell’odio, del bullismo e dello stalking su questa piattaforma. Si tratta del filtro per i messaggi diretti e della possibilità di bannare per sempre una persona.

I due nuovi strumenti sono entrambi di tipo algoritmico, quindi automatici, ma sarà l’utente a decidere se e quando attivarli per proteggersi dalle molestie e dalle offese. Instagram, nel post in cui spiega le nuove funzioni sul suo blog ufficiale, afferma di aver lavorato fianco a fianco con alcune importanti organizzazioni anti bullismo e anti discriminazione soprattutto per mettere a punto il nuovo filtro per i DM, che basandosi su un algoritmo ha bisogno di essere “istruito" con una lunga lista di termini da rintracciare nelle conversazioni per capire se l’asticella dell’odio sta salendo. Ecco come funzionano questi due nuovi strumenti.

Instagram: come funziona il nuovo filtro per i DM

Instagram ha già attivo un filtro anti odio per lo stream dei contenuti postati dagli utenti: ogni volta che un post contiene determinate parole ritenute offensive, razziste o in qualche modo discriminatorie, l’algoritmo blocca la pubblicazione del post invitando l’utente a moderare i termini.

Nei messaggi diretti, però, questo filtro non è attivo per tutelare la libertà di espressione nelle conversazioni private. Adesso, però, le cose cambiano: il filtro è attivo automaticamente per i messaggi ricevuti da un utente che non è ancora tra i nostri contatti e può essere attivato a scelta anche per quelli provenienti dai nostri contatti.

Instagram: arriva il ban perpetuo

Già adesso su Instagram è possibile bloccare un profilo (qui vi spieghiamo come si fa), impedendogli di vedere ciò che pubblichiamo e di inviarci messaggi diretti. A volte, però, capita che chi vuole farci del male apra un altro profilo per aggirare il ban al precedente.

Si tratta di una dinamica chiaramente persecutoria, di stalking 2.0 che Instagram vuole ora bloccare impedendo a chi abbiamo bloccato di contattarci tramite un nuovo profilo. Se Instagram riuscirà a capire che il nuovo profilo appartiene alla stessa persona che abbiamo già bloccato, quindi, tale persona non potrà contattarci neanche dal nuovo account.

Anche in questo caso, però, dovremo essere noi a chiedere a Instagram di bloccare anche i profili futuri dello stesso contatto molesto.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963