super pumped joseph gordon-levitt Fonte foto: Denis Makarenko / Shutterstock.com
TV PLAY

Super Pumped: Joseph Gordon-Levitt interpreterà il fondatore di Uber

Nuova prova da attore per Joseph Gordon-Levitt: vestirà i panni del fondatore di Uber nella nuova serie TV Super Pumped

Veronica Nicosia
Veronica Nicosia Giornalista scientifico

Laureata in astrofisica, giornalista scientifico e content editor SEO, scrive di tecnologia per magazine online e carta stampata. Nel 2020 approda a Libero Tecnologia

Una nuova serie TV firmata da Showtime è in arrivo e racconterà le vicende di Travis Kalanick, ex ceo e fondatore della startup Uber. A vestire i suoi panni ci sarà Joseph Gordon-Levitt, tra i cui ultimi impegni ci sono i film Snowden e Il processo ai Chicago 7.

Il mondo del cinema si interessa sempre di più ai personaggi delle aziende tech e Showtime ha deciso di lanciare una nuova serie televisiva che farà parte di un progetto antologico. Ogni serie parlerà di un controverso personaggio delle tech corporation e stavolta tocca a Kalanick. La serie è tratta dal libro Super Pumped: The Battle For Uber di Mike Isaac ed è stata affidata ai creatori Brian Koppelman e David Levien e da Beth Schacter, che approfondiranno la vita dell’ex ceo costretto a lasciare Uber nel 2017 per le accuse di molestie sessuali e di aver creato un ambiente di lavoro tossico.

Super Pumped: di cosa parlerà la serie TV

Super Pumped parlerà della vita di Kalanick, partendo dalla gavetta nella Silicon Valley fino alla fondazione nel 2009 di Uber insieme a Garrett Camp. Una vita vissuta tra alti e bassi, con la startup che è diventata un punto di riferimento per il noleggio privato di auto con conducente. Nonostante i numerosi successi, nel 2017 Kalanick è stato costretto ad abbandonare l’azienda in espansione. Le accuse nei suoi confronti erano molto gravi: molestie sessuali e comportamenti che avevano reso invivibile il clima aziendale. Una parabola discendente che ha portato l’ex ceo di Uber a diventare il consigliere economico di Donald Trump.

La nuova serie di Showtime sarà curata da Koppelman e Levien, già ideatori di Billions, e da Schacter, che ha lavorato per Quantico e Soundtrack. Super Pumped farà parte di una nuova serie antologica, dove ogni stagione sarà dedicata a un personaggio che con il suo lavoro ha scosso il mondo dell’economia, apportando anche dei veri e propri cambiamenti nella società, proprio come è stato per Uber.

Super Pumped: chi è l’attore protagonista Joseph Gordon-Levitt

Joseph Gordon-Levitt non solo vestirà i panni di Kalanick, ma sarà anche produttore della nuova serie sull’ex ceo di Uber. L’attore sarà quindi il protagonista della mini serie, un nuovo ruolo impegnativo dopo gli ultimi due che l’hanno visto vestire i panni di Edward Snowden nell’omonimo film del 2020, e di uno degli attivisti contro la guerra del Vietnam accusato di aver cospirato per incitare alla rivolta durante una manifestazione nel film Il processo ai Chicago 7.

Ora Gordon-Levitt ha iniziato le riprese della miniserie e Amy Israel, vicepresidente delle produzioni Showtime, ha dichiarato: "È un attore incredibilmente intelligente e carismatico, con un fascino dalle angolature inaspettate. Siamo oltremodo emozionati nel vedere che cosa porterà al ruolo di Travis Kalanick, ceo superbrillante e controverso la cui ambizione e la cui gestione spericolata hanno minacciato la stessa impresa che ha contribuito a costruire".

Nessuna indiscrezione sulla data di uscita, ma per vedere la serie TV bisognerà attendere sicuramente il 2022.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963