Libero
APP

Telegram, cosa cambia con la nuova versione

Puntuale come un orologio, anche questo mese Telegram pubblica un aggiornamento che rende l'app più utile, potente e comoda da usare con decine di novità, grandi e piccole

come funziona le chat anonime di telegram Fonte foto: Shutterstock

Telegram è la celebre applicazione per la messaggistica, concorrente diretta di WhatsApp, utilizzata ormai da centinaia di milioni di persone che cercano una soluzione che sia veloce e garantisca molte funzionalità aggiuntive che non sono ancora disponibili nell’app di Meta.

L’abbondanza di funzioni, infatti, è da sempre il motivo principale per cui gli utenti amano Telegram e, infatti, la piattaforma si aggiorna costantemente, a ritmo quasi mensile: l’ultimo aggiornamento, ad esempio, risaliva all’8 marzo 2023. L’ultimo aggiornamento rilasciato nei giorni scorsi ha aggiunto molte particolarità all’applicazione consentendone un utilizzo ancora più personalizzato.

Telegram: cosa cambia

Le notivà introdotte da Telegram con l’ultima versione dell’app mobile per Android e iPhone sono davvero tante, come al solito divise per temi e per scopi. Il risultato è un’app più gradevole da usare e una piattaforma più potente, che permette ai suoi utenti di fare più cose e in modo più semplice.

L’update, ad esempio consente di condividere un link ad una cartella per invitare i propri contatti nei gruppi di lavoro e nei vari canali pubblici a disposizione. Queste cartelle possono essere condivise tramite diverse modalità e i link possono includere sia le chat pubbliche che quelle private di cui si hanno i privilegi di amministratore.

Per creare una cartella basta andare nelle impostazioni alla relativa scheda delle cartelle e aggiungere tutti i gruppi o i canali da inserire al suo interno. Fatto questo è possibile condividerla in modo che gli utenti che ricevono il link possano essere inseriti automaticamente in tutte le chat di quella cartella.

Novità anche per gli sfondi personalizzati: Telegram consente di impostare sfondi diversi per ogni chat, in modo da renderle ancora più personali. Inoltre, nelle chat 1-1 gli utenti potranno utilizzare qualsiasi sfondo vogliono senza che sia necessariamente lo stesso per entrambi i partecipanti.

Migliorano anche i Bot, altra caratteristica distintiva di Telegram. Ci sono adesso nuove funzionalità per la collaborazione e la gestione dei Bot sui vari gruppi. Gli utenti potranno personalizzare a loro piacimento il Bot, intervenendo sul nome (che non dovrà più avere necessariamente il suffisso “-bot“) e sulle relative impostazioni.

Nei gruppi con meno di 100 utenti arriva la possibilità di visualizzare l’orario di lettura del messaggio da parte dei singoli partecipanti.

Per gli iPhone di ultima generazione, invece, l’aggiornamento ha portato a nuove animazioni per le foto che includono anche Dynamic Island.

Aggiornamento di Telegram: quando arriva

Il nuovo update di Telegram è già disponibile sia per Android che per iOS e solitamente si scarica in automatico sullo smartphone. Se così non fosse, però, è possibile andare all’interno del Google Play Store o dell’App Store di iOS e aggiornare manualmente l’applicazione dalla scheda degli aggiornamenti.