Libero
il senso delle spunte su telegram Fonte foto: Shutterstock
APP

Telegram non si ferma: nuove funzioni in arrivo

Come fa praticamente ogni mese, Telegram continua ad aggiungere nuove funzioni alla sua app di messaggistica: ecco tutte le novità appena annunciate

Telegram ha appena rilasciato una serie di novità molto utili, com’è nello stile dell’app di messaggistica di Pavel Durov. Da oggi in poi, infatti, sarà possibile controllare i download con un semplice tap, riorganizzare contenuti multimediali prima dell’invio o trasformare il proprio canale in una vera TV.

Nel post che annuncia le novità, tantissime e tutte molto utili, Telegram include anche un messaggio molto toccante contro il conflitto in Ucraina: “Il team internazionale di Telegram include molti membri dall’Ucraina. Ci auguriamo una fine immediata del conflitto. In questi tempi difficili, troviamo conforto nel fatto che il nostro lavoro con Telegram aiuti le persone ad avere un rapido accesso alle informazioni importanti – dalle dichiarazioni ufficiali verificate agli avvisi di attacchi aerei che permettono di portare i civili in salvo. Siamo con il cuore accanto a tutte le persone colpite da questa guerra. Continueremo a migliorare la capacità di Telegram di connettere le persone in aree con copertura limitata e resistendo alle interruzioni del servizio“.

Telegram: nuova gestione dei download

L’invio di file di file su Telegram supporta qualunque formato e fino a 2 GB ciascuno grazie all’archivio cloud illimitato. Da oggi quando scarichiamo i file manualmente, possiamo notare la presenza di una nuova icona nella barra di ricerca.

Facendo tap sulla nuova icona possiamo entrare nell’area Ricerca e vedere la scheda Download per visualizzare gestire i file. In più possiamo metterli in pausa e poi riprendere tutti i download assieme o singolarmente per dare una priorità o per visualizzarli nella chat.

Allegati su Telegram: menù nuovo

L’opzione della fotocamera è stata integrata nella galleria e grazie a una nuova barra di navigazione è possibile l’accesso rapido a foto, file, condivisione della posizione e altro.

Facendo tap su “selezionati" nel momento in cui siamo pronti a inviare foto o video multipli, è possibile vedere l’anteprima dell’album. Il che ci consente di riorganizzare o rimuovere i media che non vogliamo inviare.

Anche la scheda “File" è stata aggiornata, per cui ora è possibile vedere i file inviati di recente e cercarli per nome. Inoltre, il menù degli allegati ha subito un redesign nell’app per iOS, in futuro anche sull’app Android.

Telegram: l’interfaccia semitrasparente

Da ora l’interfaccia semitrasparente è disponibile anche su Android. Infatti, selezionando la modalità notturna è possibile vedere le intestazioni con un leggero effetto trasparenza così da intravedere gli sfondi della chat, gli sticker e i media. L’effetto semitrasparente è disponibile su Telegram per gli utenti iOS già da Giugno 2021.

Nuove e eleganti animazioni arrivano poi nella procedura di accesso. Su Android le cifre vanno direttamente a posto da sole nelle caselline animate. Su iOS la grafica è in stile Matrix con codice QR. Ricordiamo che con l’app di Telegram è possibile eseguire l’accesso a più account contemporaneamente – con diversi numeri di telefono.

Link con i numeri di telefono

Per evitare di mostrare in chiaro il proprio numero di telefono è possibile creare una @username unica dalla pagina delle Impostazioni – fornendo la possibilità di essere contattati tramite Ricerca o il link t.me/username.

Grazie a questo aggiornamento è possibile anche condividere un link diretto al nostro numero di telefono che apre istantaneamente una chat.

Il formato per questi link è t.me/+39123456789, con il numero di telefono completo in formato internazionale.

Naturalmente, il link funzionerà solo se sarà autorizzato dalle impostazioni della privacy.

Nuove pagine t.me

Le anteprime web dei profili si rifanno il look con l’aggiunta di nuovi sfondi e elementi di design. Infatti con i link t.me, chiunque può vedere l’anteprima di profili, post o interi canali pubblici nel suo browser – anche se non è ancora iscritto a Telegram.

Dirette streaming con altre app

Con questo aggiornamento, è possibile trasmettere in streaming appoggiandosi a piattaforme come OBS Studio e XSplit Broadcaster – così da poter aggiungere overlay e layout multi-schermo. Da oggi è più facile trasformare un canale Telegram in una TV professionale.

La necessità è nata dal fatto che I gruppi e canali supportano le trasmissioni di video in diretta con un numero illimitato di spettatori.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963