Libero
tutto su the man in the high castle Fonte foto: Shutterstock
TV PLAY

Di cosa parla The Man in the High Castle?

The Man in the High Castle: cose da sapere su questa serie TV ucronica che racconta come sarebbe stato se la Seconda Guerra Mondiale l'avessero vinta i nazisti.

The Man in the High Castle, o “L’uomo nell’alto castello" in italiano, è una serie TV statunitense del 2015. Questa serie è di genere drammatico, thriller e ucronico e si basa sul romanzo firmato dalla penna di Philip K. Dick. La serie The Man in the High Castle può essere definita principalmente di tipo ucronico, quindi la sua storia si basa su eventi realmente accaduti o persone esistite nella storia, ma aggiunge diversi elementi di invenzione e immaginari.

Per questo motivo può essere considerata una serie TV che mischia elementi storici con la fantascienza e la fantasia. Nello specifico, all’interno degli episodi di The Man in the High Castle si raccontano vicende accadute dopo una seconda guerra mondiale vinta dall’Asse Germania-Giappone.

Questa serie fantascientifica e storica ha vinto due Emmy Awards e ha riscontrato moltissimo successo a livello globale. Difatti sul sito Rotten Tomatoes, un aggregatore di recensioni, la prima stagione de “L’uomo nell’alto castello" ha ottenuto l’approvazione del 95% degli utenti, con 7,54 punti su 10. La produzione di The Man in the High Castle è firmata dalla BBC, insieme alla Headline Pictures, alla FremantleMedia Enterprises e alla Scott Free Productions.

La trama di The Man in the High Castle

La trama di The Man in the High Castle si basa sulle vicende di un mondo dove l’Asse Germania-Giappone ha vinto la seconda guerra mondiale. Infatti nella serie gli Stati Uniti non esistono più come una nazione, bensì il territorio del Nord America è stato ridistribuito tra la Germania e il Giappone. Nello specifico a ovest si trovano gli Stati Giapponesi del Pacifico e ad est invece il Grande Reich Nazista. Per rendere più semplice questa suddivisione del territorio, vengono utilizzate le Montagne Rocciose come confine e vengono definite “Zona Neutrale".

In questo panorama all’interno di The Man in the High Castle si svolgono le vicende dei due ragazzi protagonisti: Joe Blake e Juliana Crain. Entrambi entrano in contatto con copie de “La cavalletta non si alzerà più", una pellicola che mostra la vittoria degli alleati e la sconfitta dell’Asse Germania-Giappone.

Joe Blake è una spia nazista che vive a New York e che decide di seguire una pista sui membri della resistenza tramite la pellicola, che lo porta fino a Cañon City, vicino alle Montagne Rocciose. Invece Juliana Crain, ispirata dall’assassinio della sorella per mano della polizia giapponese, decide di scoprire la verità e recarsi nella Zona Neutrale dopo aver trovato una copia del film.

Nello stesso momento, la serie The Man in the High Castle segue le vicende di Nobusuke Tagomi, il ministro del commercio giapponese, che discute con l’ufficiale nazista Rudolph Wegener sul futuro della politica tedesca e giapponese. Difatti Adolf Hitler è anziano e al centro della discussione c’è la scelta del suo successore, fondamentale per continuare con la collaborazione tra gli Stati (già precaria a causa della poca fiducia da parte del Giappone nella Germania e del possesso della bomba atomica).

Quali sono i personaggi di The Man in the High Castle?

I personaggi di The Man in the High Castle sono molti e hanno storie complesse che vengono raccontate durante le diverse stagioni della serie. Ecco i principali protagonisti della serie TV.

  • Juliana Crain è la protagonista femminile più importante. Nata a San Francisco, questa giovane donna ha accettato la situazione politica del paese e continuato con la propria vita. Infatti Juliana è gentile con i giapponesi che hanno conquistato la propria città ed è un’esperta di Aikidō, un’arte marziale tipicamente giapponese. Al contrario di Juliana, la madre invece prova un profondo rancore verso i conquistatori dell’Asse, in quanto il padre è stato ucciso durante la guerra. Questo aspetto di Juliana cambierà in The Man in the High Castle dopo la morte della sorella, che la obbligherà a rivalutare i propri sentimenti e la vita che ha vissuto.
  • Joe Blake è un personaggio importante della serie The Man in the High Castle. Questo giovane ragazzo di 27 anni è una spia nazista che però ha l’abitudine di ignorare gli ordini dei suoi superiori. Questo ultimo aspetto è probabilmente dovuto al suo cattivo rapporto con il padre, un gerarca rinomato a Berlino. Joe Blake si infiltra nella resistenza americana e raggiunge la Zona Neutrale seguendo un gruppo di resistenti. Durante queste sue avventure incontra Juliana Crain.
  • Frank Frink è un giovane ragazzo americano, che lavora in una fabbrica di armi dei giapponesi. Di origini ebraiche, Frank teme per la propria incolumità quando Juliana sparisce all’improvviso e le squadre di sicurezza lo prendono in custodia per ottenere informazioni. Il passatempo di Frank Frink è creare gioielli moderni, che non hanno successo in quanto è più amato il vintage americano.

Oltre a questi tre personaggi principali ci sono molte persone coinvolte nel cast di The Man in the High Castle. Tra queste ad esempio John Smith, un Obergruppenführer in comando nel Reich americano, il cui obiettivo è trovare i componenti della Resistenza e sgominarla. Accanto a lui c’è un altro ufficiale, Rudolph Wegener, che non crede nel nazionalsocialismo e che vuole creare un nuovo equilibrio all’interno dell’Asse.

Cast The Man in the High Castle: chi sono gli interpreti?

Il cast di The Man in the High Castle è ricco di attori britannici e statunitensi. Ecco una lista dei principali interpreti.

  • Alexa Davalos interpreta Juliana Crain
  • Luke Kleintank interpreta Joe Blake
  • Rupert Evans interpreta Frank Frink
  • Rufus Sewell interpreta John Smith
  • DJ Qualls interpreta Ed McCarthy, un amico di Frank Frink
  • Joel de la Fuente interpreta l’Ispettore Kido, capo della Kempeitai a San Francisco, la polizia giapponese
  • Brennan Brown interpreta Robert Childan, il proprietario di un negozio che fa affari con Frank Frink
  • Chelah Horsdal interpreta Helen Smith, la moglie di John Smith

The Man in the High Castle episodi e stagioni: quanti sono?

Le stagioni di The Man in the High Castle sono quattro e ognuna è composta da dieci episodi. Le date di pubblicazione tra gli Stati Uniti e l’Italia non sono sempre state le stesse. Difatti:

  • la prima stagione è uscita nel 2015 negli USA e nel 2016 in Italia
  • la seconda stagione è uscita nel 2016 negli USA e nel 2017 in Italia
  • la terza stagione è uscita nel 2018 sia negli USA che in Italia
  • la quarta stagione è uscita nel 2019 sia negli USA che in Italia

Gli episodi di The Man in the High Castle sono in totale quaranta. Al momento non è prevista una quinta stagione e la serie si conclude con l’ultimo episodio della quarta.

La produttrice, figlia dell’autore del libro, ha confermato la conclusione della serie affermando che “È stato un grande privilegio collaborare con il nostro straordinario team di The Man in the High Castle, in collaborazione con David Zucker e Scott Free, per dare vita al romanzo di mio padre".

Il libro The Man in the High Castle da cui è tratta la serie

Il libro di The Man in the High Castle è un romanzo ucronico, il cui titolo in italiano è “La svastica sul sole". L’autore, Philip K. Dick, vince il Premio Hugo come miglior romanzo nel 1963. Il successo di questo romanzo sta nel rovesciare l’esito degli eventi del passato e creare un mondo fantascientifico del tutto nuovo.

Philip K. Dick afferma di essersi ispirato al libro “Anniversario fatale" di Ward Moore, nel quale veniva rappresentata la storia americana come se gli Stati Confederati d’America avessero vinto la guerra civile. Invece l’opera ripresa anche dalla serie TV  “The Man in the High Castle" e presente ne La svastica sul sole, ovvero “La cavalletta non si alzerà più", si riferisce a un versetto della Bibbia, “la locusta si trascinerà a stento" (Ecclesiaste, 12:5).

Nonostante l’adattamento televisivo sia molto fedele al romanzo, ci sono alcune differenze tra il libro di The Man in the High Castle e la serie. Ad esempio nella serie ci sono diversi flashback che raccontano gli avvenimenti del passato, mentre nel romanzo la follia nazista viene rappresentata in modo più estremo. Nel libro c’è un progetto, Atlantropa, che prevede il prosciugamento del Mediterraneo per fare delle coltivazioni e sono già state portate a termine missioni spaziali su Venere, la Luna e Marte.

The Man in the High Castle: dove vederlo

The Man in the High Castle è disponibile su Amazon Prime Video. Questa piattaforma streaming è di proprietà del colosso dello shopping online Amazon ed è gratuita per coloro che hanno un abbonamento Amazon Prime attivo.

La piattaforma streaming offre moltissimi contenuti oltre a The Man in the High Castle, aggiornati quotidianamente. All’interno del catalogo sono presenti titoli gratuiti e inclusi nell’abbonamento, così alcuni titoli di nuove uscite al cinema o grandi classici con la possibilità di acquistare o noleggiare.

Per vedere The Man in the High Castle è sufficiente avere un abbonamento Amazon Prime, che ha il costo di 36 euro all’anno o 3,99 euro al mese. Questo pacchetto permette di ottenere le spese di spedizione gratuite su tantissimi prodotti del sito, con consegna entro 48 ore inclusa. Inoltre, con le stesse credenziali di accesso al marketplace, si può godere di servizi streaming come Amazon Prime Video o Music.

Guarda tutta la serie The Man in the High Castle su Amazon Prime Video.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963