windows 10 Fonte foto: Nor Gal / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 10, grossi problemi con l'ultimo aggiornamento di agosto

Il Patch Tuesday di Agosto sta creando gravi problemi agli utenti di Windows 10: ecco i principali e cosa fare per risolverli

Anche questo mese la storia si ripete: un aggiornamento di Windows 10 sta causando grossi problemi a parecchi utenti. L’aggiornamento in questione è il KB4566782, cioè il “Patch Tuesday” di inizio agosto, e in alcuni casi si registrano persino crash improvvisi del sistema operativo, con tanto di classico “BSOD“, Blue Screen of Death.

Particolarmente colpite sembrano alcune linee di laptop Lenovo ThinkPad prodotte nell’ultimo anno e l’azienda è stata costretta a pubblicare un documento sul suo help online per informare gli utenti e spiegare come mitigare temporaneamente il problema, prima che Microsoft intervenga per risolverlo. La casa di Redmond, però, tra i problemi noti derivanti dall’istallazione del Patch Tuesday KB4566782 riporta solo alcuni malfunzionamenti su computer impostati sulle lingue cinese e giapponese. Oltre ai BSOD sui Lenovo, però, sono stati segnalati anche tempi di avvio del sistema operativo molto lunghi, strani rallentamenti sia al PC che alla connessione di rete, blocchi improvvisi di Esplora file, impossibilità di accedere ai dischi esterni e blocchi durante le scansioni dei file con Windows Defender. Insomma, i problemi portati dall’aggiornamento di agosto di Windows 10 sono molti e tutti diversi tra loro.

KB4566782: i problemi sui Lenovo

Al momento i problemi più seri derivanti dal “Patch Tuesday” di agosto sono i crash con schermata blu sui Lenovo ThinkPad. La stessa Lenovo ha identificato la causa: l’aggiornamento di Windows 10 va in conflitto con il sistema di riconoscimento biometrico integrato nei suoi laptop e con la videocamera a infrarossi.

Il risultato nel peggiore dei casi è il crash del sistema, nel migliore l’impossibilità di usare Windows Hello per lo sblocco facciale. Lenovo suggerisce ai suoi utenti di disattivare temporaneamente il riconoscimento biometrico e di aspettare la fix di Microsoft.

Cosa fare se si hanno problemi

Se Lenovo suggerisce di disattivare il riconoscimento biometrico ma non di disinstallare il “Patch Tuesday” di agosto 2020 è per un motivo molto semplice: all’interno del KB4566782 ci sono le patch a due gravi falle di sicurezza di Windows, che esponevano gli utenti a gravi rischi.

Per questo motivo non è consigliabile disinstallare questo aggiornamento e, purtroppo, la cosa più opportuna da fare se si riscontrano problemi è avere pazienza e attendere che Microsoft li risolva con un successivo update di Windows 10.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963