windows 10 Fonte foto: Wachiwit / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 10, tante novità in arrivo sui computer: ecco quali sono

Micosoft sta lavorando a tante novità che dovrebbero essere disponibili con il prossimo aggiornamento di novembre: ecco quali sono

Windows 10 20H2 è l’aggiornamento che Microsoft dovrebbe rilasciare per il sistema operativo nel mese di novembre. Si tratta del secondo core update dell’anno, dopo quello rilasciato a maggio. Inizialmente si pensava che potesse essere un semplice aggiornamento di servizio, con poche novità sostanziali e con tante patch per i problemi usciti fuori negli ultimi mesi. E invece molto probabilmente non sarà così. Microsoft, infatti, sta rilasciando nella versione beta di Windows 10 tante novità molto interessanti che dovrebbero debuttare a novembre.

Della più importante ne abbiamo già parlato abbastanza: ci riferiamo al nuovo menù Start con nuovi colori e nuove icone. Ma le funzioni non si fermano qui, perché gli sviluppatori hanno intenzione di migliorare anche altri aspetti del sistema operativo, a partire dalla gestione del multitasking. Proprio questa funzionalità vedrà un grosso cambiamento, con la possibilità degli utenti di premere un solo pulsante per aprire direttamente una tab di Microsoft Edge. E proprio il browser sarà il protagonista di un’altra novità: Microsoft Edge diventerà il browser di default. Ecco come cambierà Windows 10 con l’aggiornamento di novembre 2020.

Windows 10, come cambia il menu Start

Ne abbiamo parlato più volte e Microsoft ha già mostrato come sarà il nuovo menù Start. La rivoluzione del design del sistema operativo partirà proprio dall’elemento centrale e più utilizzato. Il nuovo menu Start risponde ai dettami del Fluent Design e ha colori più tenui rispetto al passato, soprattutto per quanto riguarda le Live Tiles. Inoltre, cambieranno anche le icone di alcune app molto utilizzate, come ad esempio la Calcolatrice e Posta.

Windows 10, migliora il multitasking

Una delle novità riguarda il multitasking e il ruolo sempre più centrale che Edge avrà su Windows 10. Con l’aggiornamento di novembre arriva un cambiamento che può sembrare banale, ma non lo è affatto: premendo i tasti ALT+TAB, sullo schermo appariranno oltre a tutti i programmi aperti, anche le tab di Edge, una per una. In questo modo per l’utente sarà molto più semplice e immediato navigare da un programma a una specifica tab del browser.

Sempre per quanto riguarda il browser di Microsoft, saranno disponibili altre due novità: un accesso più veloce a tutti i siti Preferiti ed Edge sarà il browser di default di Windows 10.

Maggiore personalizzazione della taskbar

Microsoft sta lavorando anche per rendere ancora più personalizzabile la taskbar dei Windows 10. Il sistema operativo eliminerà tutte le app bloatware e permetterà agli utenti di aggiungere solamente le app che utilizzano veramente e per le quali è necessario un accesso immediato.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963