Libero
TECH NEWS

Windows 11 Moment 4 è ora disponibile: cosa cambia

Windows 11 Moment 4 è ora disponibile con tante novità che vanno ad arricchire il sistema operativo di Microsoft

Pubblicato:

Windows 11 Fonte foto: mundissima / Shutterstock.com

Microsoft continua a rinnovare Windows 11: in queste ultime ore, infatti, è iniziata la distribuzione su larga scala di Windows 11 Moment 4, ora disponibile per un numero maggiore di utenti dopo il primo rilascio, a ritmo ridotto, iniziato lo scorso settembre dopo un lungo periodo di sviluppo e test, tramite il programma Windows Insider.

Il nuovo aggiornamento attiva in Windows 11 quasi tutte le novità previste per il major update 23H2. Non si tratta di un aggiornamento critico per la sicurezza e toccherà agli utenti scegliere se effettuare o meno il download. Il nuovo Windows 11 Moment 4 sarà parte del Patch Day di Microsoft del 14 novembre. Per queste settimane, quindi, l’installazione sarà facoltativa.

Windows 11 Moment 4: le novità

Il nuovo Windows 11 Moment 4 (Build 22621.2506) si concentra su elementi del sistema operativo. Viene introdotta la nuova scheda Home dell’app Impostazioni che rappresenta un vero e proprio riepilogo sul computer, con collegamenti rapidi alle principali Impostazioni e con informazioni sul proprio account Microsoft, lo spazio disponibile su OneDrive e la sottoscrizione a Microsoft 365.

Tra le novità dell’aggiornamento c’è spazio per una nuova evoluzione della barra delle applicazioni che ora consentirà (come opzione) di eliminare il raggruppamento delle app, separando, ad esempio, le finestre del browser web. Il numero delle notifiche viene, inoltre, sostituito da un’icona generica che segnala la presenza di notifiche in attesa per una determinata app.

Il sistema, inoltre, prevede l’introduzione di nuove funzioni per Esplora File, con la possibilità di spostare le schede da una finestra a un’altra, in modo simile a come avviene con le schede di un browser web. C’è anche un restyling per le finestre di Esplora File con la barra degli strumenti che viene posizionata più in basso, risultando più accessibile.

Microsoft, inoltre, ha introdotto il supporto nativo alla decompressione dei file .rar, .7z, .tar che consentirà agli utenti di utilizzare gli strumenti integrati in Windows 11 per questo tipo di operazioni, senza dover installare app di terze parti (come WinRAR). Con la nuova versione di Windows 11 viene introdotto anche Copilot, l’assistente a base di AI che, per il momento, non sarà disponibile in Italia.

Come aggiornare Windows 11

Chi ha già Windows 11 riceverà il nuovo aggiornamento in modo gratuito e sarà lo stesso sistema operativo a notificare la disponibilità del pacchetto da scaricare e installare sul proprio computer. La notifica apparirà nella parte destra della barra delle applicazioni.

È possibile, in ogni caso, verificare manualmente la disponibilità dell’aggiornamento. Basta accedere all’app Impostazioni e poi selezionare la voce Windows Update, situata in fondo all’elenco nella colonna di sinistra.

Qui è possibile cliccare su Verifica disponibilità aggiornamenti per avviare il controllo e, eventualmente, procedere con download e installazione della versione più recente di Windows 11. Per bloccare gli aggiornamenti per un breve periodo (fino a 5 settimane) basta scegliere l’opzione Sospendi aggiornamenti.

Libero Annunci

Libero Shopping