windows 7 Fonte foto: Friemann / Shutterstock.com
TECH NEWS

Windows 7, Microsoft costretta a rilasciare un nuovo aggiornamento

Microsoft ha annunciato l'arrivo di un aggiornamento gratuito per Windows 7 che risolver il problema dello schermo nero

27 Gennaio 2020 - Microsoft ha ammesso che Windows 7 ha un bug che rende complicato l’utilizzo del PC. Si tratta del “bug dello schermo nero” di cui abbiamo già parlato la scorsa settimana e che è stato scoperto da un gruppo di utenti dopo l’ultimo aggiornamento rilasciato per il sistema operativo (nome in codice KB4534310). Dopo le tante segnalazioni ricevute, l’azienda di Redmond ha dovuto confessare la presenza di una falla che “manda in frantumi” il wallpaper scelto dagli utenti, con lo schermo di Windows 7 che diventa completamente nero.

I tecnici di Microsoft sono già al lavoro per trovare una soluzione e nel prossimo aggiornamento del sistema operativo verrà rilasciata una fix. Aggiornamento che verrà rilasciato per tutti gli utenti, anche per coloro che non hanno pagato l’estensione per gli update dedicati alla sicurezza. Dal 14 gennaio 2020, infatti, l’azienda di Redmond non supporta più Windows 7 e gli update sono dedicati solamente a coloro che hanno acquistato un’estensione ad hoc. Ma la gravità del bug ha costretto Microsoft a rilasciare l’aggiornamento per tutti.

Per risolvere il bug esiste ancheun workaround che permette di sistemare il problema senza dover aspettare l’aggiornamento. Ecco come fare.

Windows 7, in arrivo l’aggiornamento per risolvere il bug

Microsoft ha fatto sapere di stare lavorando su un aggiornamento che mette fine a tutti i problemi. L’update riguarda i sistemi operativi Windows 7 e Windows Server 2008 R2 SP1. L’azienda di Redmond in un primo momento aveva dichiarato che l’aggiornamento era dedicato solamente a coloro che avevano acquistato l’estensione ad hoc. Ma dopo poco meno di dodici ore è tornata sui suoi passi: la soluzione al problema verrà rilasciata gratuitamente a tutti, senza nessuna restrizione. Microsoft è stata costretta ad ammettere il proprio errore e per non scontentare i propri utenti ha deciso di rendere disponibile l’aggiornamento a tutti coloro che usano Windows 7. La soluzione dovrebbe arrivare entro l’11 febbraio.

Come risolvere il bug dello schermo nero Windows 7

Chi non vuole aspettare l’aggiornamento, può tentare di risolvere il bug con un workaround. Secondo alcuni utenti, infatti, lo schermo diventa nero solo nel caso in cui l’immagine scelta per il wallpaper non ha le dimensioni giuste. Quando è troppo piccola e l’utente utilizza la funzione “Riempi“, il sistema va in tilt e viene mostrato lo schermo nero. Basta premere su “Centra” per far tornare tutto apposto. Quindi, basta utilizzare un programma di grafica per risolvere il bug e avere la propria immagine preferita come wallpaper.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963