xiaomi-smartphone-flessibile Fonte foto: Evan Blass / Twitter
ANDROID

Xiaomi, smartphone pieghevole ufficiale: ecco com'è

Un video pubblicato da Evan Blass mostra un prototipo di smartphone pieghevole realizzato da Xiaomi. In arrivo il prossimo anno?

4 Gennaio 2019 - Samsung ha lanciato la volata e gli altri produttori la stanno seguendo a ruota. L’azienda sud-coreana è oramai prossima alla presentazione del suo primo smartphone pieghevole: ogni giorno ci sono nuove notizie sul Galaxy F, segno che il dispositivo è oramai pronto al debutto sul mercato. Ma Samsung non è l’unica che sta lavorando allo sviluppo dello smartphone flessibile. Huawei ha già annunciato che dovrebbe lanciare entro la fine del 2019 un dispositivo con lo schermo flessibile.

Ora alla lista si aggiunge anche Xiaomi. Il produttore cinese diventato famoso negli ultimi anni grazie a smartphone dall’ottimo rapporto-qualità prezzo si è lanciato nella corsa allo smartphone flessibile, la grande novità capace di cambiare per sempre il mondo della telefonia nei prossimi anni. Evan Blass, noto giornalista che pubblica sul suo account Twitter anticipazioni sugli smartphone, ha condiviso un video che mostra un prototipo di smartphone pieghevole realizzato probabilmente da Xiaomi. Sull’autenticità del filmato ha molti dubbi lo stesso Evan Blass, ma è innegabile che le aziende stiano lavorando a dispositivi di questo tipo.

Come è lo smartphone pieghevole di Xiaomi

Il video è molto interessante. Mostra uno smartphone pieghevole completamente funzionante. Sebbene non sia presente il logo Xiaomi, l’interfaccia utente è quella tipica degli smartphone cinesi (con MIUI 10.0). Il dispositivo è in grado di piegarsi in tre parti e assumere le classiche dimensioni di uno smartphone da 5-6 pollici una volta chiuso. Mentre quando è aperto dovrebbe avere una grandezza pari a quella di un tablet (10-12 pollici).

Anche l’interfaccia utente si adatta alle diverse grandezze dello smartphone pieghevole, segno che Xiaomi ci sta lavorando già da un po’. Gli smartphone flessibili sono il trend dei prossimi anni e tutte le aziende segretamente stanno lavorando a un prototipo da mostrare al più presto al grande pubblico. Difficilmente riusciranno ad affermarsi nel 2019, anche a causa dei prezzi alti (si ipotizza che il Galaxy F venga lanciato a un prezzo superiore ai 1500 euro), ma il 2020 dovrebbe essere l’anno degli smartphone flessibili.

Quando uscirà lo smartphone flessibile di Xiaomi

Difficile fare previsioni. Xiaomi ha la capacità economica per fare grandi investimenti e potrebbe presentare il dispositivo già nei prossimi mesi, ma è molto più probabile che lo smartphone flessibile faccia il suo debutto alla fine del 2019.

Contenuti sponsorizzati