whatsapp gruppi Fonte foto: Dedy Pramu / Shutterstock.com
HOW TO

3 trucchi per uscire da un gruppo WhatsApp senza farlo sapere

Uscire da un gruppo WhatsApp non è così semplice come può sembrare: ecco tre semplici trucchi per abbandonare di nascosto il gruppo

25 Settembre 2019 - Quanti sono i gruppi WhatsApp a cui siete iscritti? E quanti a quelli dove realmente partecipate? Solitamente le risposte a queste due domande sono: tanti per la prima, pochi per la seconda. I gruppi WhatsApp permettono di organizzare velocemente una serata tra amici/amiche, una cena fuori oppure una partita di calcetto. Ma possono diventare anche un vero e proprio incubo.

Messaggi che arrivano in continuazione, notifiche che ci disturbano ogni secondo: silenziare un gruppo può essere una valida soluzione. Ma non sempre è efficace. Cosa fare allora per diminuire il fastidio prodotto dai gruppi WhatsApp a cui non partecipiamo? Molto semplice, abbandonare il gruppo. Può sembrare una soluzione estrema, ma in alcuni casi è necessaria. Bisogna, però, fare molta attenzione a come si decide di uscire al gruppo WhatsApp. Farlo alla luce del sole potrebbe offendere i partecipanti e rovinare dei rapporti nella vita reale. Ecco 3 trucchi che vi permetteranno di uscire dai gruppi WhatsApp senza farlo sapere.

Come uscire di nascosto da un gruppo WhatsApp

Abbandonare un gruppo WhatsApp dove sono presenti gli amici più cari o i parenti può creare frizioni nella vita reale. Cosa fare, quindi, per uscire da un gruppo senza farlo sapere ai propri amici? È difficile farlo, soprattutto perché quando abbandoniamo un gruppo, una notifica sulla chat avvisa gli altri partecipanti. Ma con un po’ di furbizia è possibile far passare inosservata la nostra uscita. Ecco tre trucchi molti utili per abbandonare gruppi WhatsApp.

1 – Uscire dal gruppo mentre gli altri scrivono. Nei gruppi numerosi è normale che ci siano dei momenti in cui vengono inviati decine e decine di messaggi in pochi minuti. Per uscire dal gruppo senza che gli altri se ne accorgano bisogna sfruttare proprio questi momenti. In questo modo la notifica passerà inosservata e nessuno capirà che ce ne siamo andati.

2 – Cambiare nome. WhatsApp permette di cambiare il nome del proprio account. Solitamente utilizziamo il nostro nome e cognome. Se vogliamo uscire di nascosto da un gruppo possiamo cambiarlo momentaneamente in un generico “Marco Rossi”. In questo modo i nostri amici non si accorgeranno di nulla e non dovremo dare spiegazioni sul nostro abbandono.

3 – Problemi tecnici. Se dopo essere usciti da un gruppo, alcuni dei componenti chiedono dei chiarimenti sul perché abbiamo preso questa decisione, possiamo utilizzare la classica scusa dei problemi tecnici. “WhatsApp non mi funziona più tanto bene”, “Lo smartphone non è compatibile con WhatsApp”, “Preferisco Telegram perché è più sicuro”. Potrebbero non credere alle nostre parole, ma la nostra motivazione è più che valida.

Se non volete uscire dal gruppo WhatsApp, l’unica alternativa è silenziarlo. Possiamo decidere di non ricevere notifiche per 8 ore, 1 settimana, 1 anno.

TAG:

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963