smaltire-le-email-1217
HOW TO

6 consigli per smaltire le email al ritorno dalle ferie

Tanti consigli di “metodo” e uno di sostanza… farlo solo dopo le ferie!

A volte la vita riserva proprio spiacevoli sorprese, e proprio nel momento meno opportuno. E non raramente lo fa anche in modo subdolo e traditore. Ad esempio, al ritorno dalle ferie.

Cinque anni fa hai trovato la casa allagata. Quattro anni fa il forno acceso. Tre anni fa invece è stato il turno dell’aria condizionata, lasciata drammaticamente accesa. Però devi ammetterlo che quella notte hai dormito proprio bene, a parte l’orso polare che si aggirava in salotto. Due anni fa, non si sa perché, prima di partire hai preso l’acqua dal frigo. Ma poi non l’hai richiuso.

Allora quest’anno prima di partire ti sei imposto di controllare davvero tutto. Sei sicuro di aver risolto tutti i problemi? Proprio certo? Immaginiamo la scena: torni a casa e si sente solo il tuo incedere nella perfezione assoluta. Quindi, con soddisfatto sollievo, ti siedi davanti alla scrivania, accedi alla tua posta elettronica e… si scatena l’inferno. Email su email su email. Ma la tecnologia non doveva aiutare a vivere meglio?

Lo può fare se impari a gestirla bene. Se sai usare, ad esempio, i filtri della tua posta. Ma visto che ti ostini a non utilizzarli, ecco una serie di consigli per sopravvivere a questa catastrofe e arrivare al giorno dopo:

1. Usa il motore di ricerca del tuo provider di posta. Usa l’oggetto per trovare tutte le email che parlano dello stesso argomento e conserva solo l’ultima. Sfoltire la posta fa decisamente bene al morale.
2. Inizia a rispondere alle email più semplici e brevi. Quelle complesse le lasci per il giorno dopo in ufficio.
3. Ci auguriamo che tu abbia impostato almeno un filtro per le tanto utili quanto odiate newsletter. Qualora non l’avessi fatto, sappi che le promozioni ormai saranno tutte scadute, quindi puoi eliminarle tranquillamente in blocco. Forse non risparmierai qualche euro, ma molte ore sicuramente.
4. Non utilizzare le email di lavoro per la tua vita privata: usa la tua Libero Mail App quando sei in vacanza soltanto per le tue mail personali e lascia quelle lavorative per il rientro.
5. Rispondi in primis alle email del tuo capo. Fagli capire che gli dai priorità assoluta.
6. Elimina dai paraggi oggetti fragili. La tentazione di sfogarti su di essi lanciandoli contro il muro è troppo forte.

Se ti è piaciuto questo articolo, stampalo e attaccalo dietro la porta di casa: le ferie si avvicinano.

Pulsante_MAIL ok

Contenuti sponsorizzati