Cancellare app dall'iPhone Fonte foto: MichaelJayBerlin / Shutterstock.com
HOW TO

App zombie iPhone, cosa sono e come cancellarle

Vi è mai capitato che delle app cancellate dall'iPhone ricomparissero come per magia? Si tratta delle cosiddette app zombie, ma "ammazzarle" è semplice

13 Agosto 2019 - Se eravate sicuri di aver cancellato un’app dal vostro iPhone per vederla poi magicamente riappare dal nulla, non preoccupatevi. Il vostro melafonino non è posseduto, né infettato da qualche hacker; tantomeno, voi non avete sognato nulla. Effettivamente, avete cancellato l’app e fatto pulizia sull’iPhone, ma siete vittima di un caso di app zombie, uno strano cortocircuito di iOS che affligge molte più persone di quanto si possa credere.

Quando si parla di app zombie, in particolare, ci riferiamo a quelle applicazioni che abbiamo cancellato dal nostro iPhone, ma che inspiegabilmente ricompaiono sulla schermata Home del dispositivo senza motivo apparente. A dirla tutta, di motivi per ricomparire sulla schermata ne hanno molti, dipendenti in gran parte dalla distrazione degli utenti o dall’aver utilizzato un’errata procedura per cancellare le app dalla memoria dell’iPhone. Fortunatamente, eliminare le app zombie dall’iPhone è tutto sommato semplice: basterà un po’ di pazienza in più e il gioco è fatto. Vediamo insieme come riuscirci.

Perché le app ricompaiono sull’iPhone dopo averle cancellate

Prima, però, dedichiamo qualche riga a spiegare come mai le app ricompaiono anche se sono state già cancellate dalla memoria dell0iPhone (ma il discorso è valido anche per l’iPad, ovviamente). Dietro quello che abbiamo definito come “cortocircuito” di iOS si nasconde una ridondanza di dati che il sistema operativo mobile della casa di Cupertino accumula per proteggere le informazioni degli utenti.

In particolare, le app potrebbero ricomparire perché, ad esempio, si ripristina un vecchio backup nel quale era ancora presente l’applicazione “incriminata”. Oppure per “colpa” di iCloud, il servizio di cloud storage di Apple che archivia i dati dell’app nel caso in cui possiedi un altro dispositivo della mela morsicata con la stessa app installata. Se così dovesse essere, l’app potrebbe ricomparire dopo qualche giorno, “resuscitata” dal servizio di archiviazione file sulla nuvola.

Come cancellare app zombie dall’iPhone

Ora che abbiamo capito come mai le app dell’iPhone e dell’iPad possono resuscitare, abbiamo a “portata di mano” anche la possibile soluzione per evitare che ciò continui ad accadere. Prima di tutto, dobbiamo eliminare l’app dalla memoria del dispositivo, seguendo la procedura che effettuiamo solitamente. Basta tenere premuto il dito per qualche secondo sull’icona dell’app fino a che non compare una “X” nel vertice in alto a destra: a questo punto pigiamoci su, scegliamo “Cancella app” e attendiamo qualche istante.

Completata questa operazione apriamo le Impostazioni del telefono, scegliamo iCloud e successivamente Backup. Comparirà una lista di dispositivi sincronizzati con lo spazio sulla nuvola: scegliamo il melafonino in uso così da accedere alla lista della app che salvano i dati sul cloud della mela morsicata. Individuata l’app zombie, disattiviamo la funzione facendo passare l’interruttore alla sua destra dal verde al bianco. A questo punto comparirà un avviso sullo schermo: “Disattiva e elimina. Vuoi disattivare i backup di nome dispositivo ed eliminare i dati di backup e iCloud?”. Scegliere elimina e la procedura è completata.