apple iphone 11 Fonte foto: Web
APPLE

Apple, 3 nuovi iPhone nel 2019: le caratteristiche

Apple lavora su tre nuovi iPhone 2019: due modelli top di gamma e uno lowcost. Ecco le caratteristiche, la data di uscita e il prezzo

22 Agosto 2019 - Come accaduto nel 2017 e nel 2018, anche nel 2019 Apple lancerà tre nuovi modelli di iPhone. Sebbene non ci sia l’ufficialità da parte dell’azienda di Cupertino, tutte le indiscrezioni uscite in queste ultime settimane fanno propendere per questa soluzione. La lineup scelta da Apple prevede due smartphone top di gamma e un dispositivo dalle ottime caratteristiche a un prezzo più abbordabile.

Il lancio dei nuovi iPhone 2019 è una tappa molto importante per Apple: le vendite degli ultimi modelli sono state sotto le aspettative, come confermato dallo stesso Tim Cook (CEO di Apple) qualche mese fa. Oltre al rallentamento globale dell’economia, Apple ha anche sofferto la concorrenza dei grandi colossi dell’hi-tech. Per questo motivo ha investito molto sugli iPhone 2019, per migliorare le caratteristiche e le funzionalità. Rispetto al modello dell’anno precedente, il design non dovrebbe essere molto differente, così come le dimensioni dei tre dispositivi. Ci sarà un modello con schermo da 5,8 pollici, una versione con pannello da 6,5′‘, mentre il modello lowcost avrà un display da 6,1 pollici. Ecco tutto quello che c’è sapere sugli iPhone 2019.

iPhone 2019: come si chiamerà?

Una delle questioni più dibattute nelle ultime settimane è il nome dei prossimi melafonini. Circolano molte teorie, tutte discordanti tra di loro. La più accreditata parla della possibilità da parte di Apple di introdurre il suffisso “Pro” anche nei suoi smartphone. Quindi il prossimo smartphone Apple dovrebbe chiamarsi iPhone Pro e iPhone Pro Max. Mentre il modello lowcost verrebbe ribattezzato semplicemente iPhone 2019.

Non tutti sono d’accordo con questa teoria. L’uscita sul mercato di un iPhone Pro potrebbe essere rimandata al 2020. Per quest’anno il nome dei melafonini sarà semplicemente iPhone 11, iPhone 11 Max e iPhone Xr 2, proseguendo il solco tracciato negli ultimi anni.

Le caratteristiche dell’iPhone 2019 top di gamma

Non sarà una rivoluzione. Per il modello 2019 Apple ha deciso di continuare con le scelte effettuate due anni fa quando lanciò l’iPhone X. Quindi nessun cambiamento nella parte frontale del dispositivo: troveremo ancora un notch molto grande con all’interno la fotocamera frontale e i sensori per il FaceID, che dovrebbe essere migliore e più veloce nello sblocco.

La grande novità dell’iPhone 2019 sarà il comparto fotografico posteriore. Secondo molte indiscrezioni, il modello Max avrà bene tre fotocamere incastonate in un bumper rialzato di forma quadrata. Una scelta stilistica che non è piaciuta molto ai puristi del design, ma necessaria per Apple per far funzionare al meglio i tre sensori. Oltre alla fotocamera principale ci sarà un sensore grandangolare e un teleobiettivo.

A bordo troverà spazio il nuovo chipset A13 Bionic con 4GB di RAM e 128-256-512GB di memoria interna. Per l’iPhone 2019 non è previsto il modello con 1TB. Apple ha lavorato anche innovazioni a livello software. Sarà possibile collegare l’iPhone a due dispositivi Bluetooth contemporaneamente (ad esempio di potrà riprodurre la musica a due paia di cuffie wireless differenti). Nuova anche la fotocamera frontale che dovrebbe garantire selfie ancora più luminosi.

Sul fronte batteria e autonomia si preannunciano grandi novità. La batteria dell’iPhone 2019 dovrebbe essere più grande e garantire una maggiore autonomia. Il dispositivo dovrebbe supportare anche la carica inversa, ossia la possibilità di ricaricare altri dispositivi wireless (ad esempio le AirPods). Molti dubbi, invece, per quanto riguarda l’abbandono della porta Lightning per abbracciare la Type-C. La soluzione più probabile è la possibilità di collegare alla porta Lightning un adattatore che trasformi l’uscita in Type-C.

Come sarà l’iPhone XR 2

Prendendo per buono il nome, l’iPhone XR 2 sarà un semplice aggiornamento rispetto al modello visto lo scorso anno. Il design nella parte frontale resterà lo stesso: notch molto ampio e schermo LCD da 6,1 pollici. Qualcosa di differente la vedremo nella parte posteriore con l’inserimento di una doppia fotocamera (il sensore secondario dedicato alle foto grandangolari).

Sotto la scocca troveremo il chipset A13 Bionic con a supporto almeno 3GB di RAM e 128GB di memoria interna. La fotocamera frontale, invece, dovrebbe garantire dei selfie migliori grazie a nuovo sensore. Si vocifera che Apple potrebbe introdurre anche il supporto alla ricarica rapida.

Quando esce l’iPhone 2019

Sulla data di presentazione e di lancio dell’iPhone 2019 non ci sono molti dubbi. L’iPhone Pro dovrebbe essere lanciato il 10 settembre 2019 e sarà disponibile sul mercato dal 20 settembre. Rispetto agli anni passati, tutti e tre i modelli saranno disponibili contemporaneamente.

Il prezzo dei tre iPhone 2019 dovrebbe partire dagli 800 euro del modello lowcost, fino agli oltre 1000 euro per la versione Max.