bluetooth Fonte foto: Shutterstock
TECH NEWS

Bluetooth dello smartphone cambia tutto: le novità

Al CES di Las Vegas sono state presentate diverse novità riguardanti lo standard Bluetooth. Ecco come cambierà e come ce ne avvantaggeremo

Pioggia di novità dal CES 2020 per quanto riguarda la connessione Bluetooth: il Bluetooth Special Interest Group (SIG), da una parte, e Qualcomm dall’altra, hanno fatto annunci importanti per chi usa questo tipo di connessione per ascoltare la musica dallo smartphone e per chi usa auricolari Bluetooth per rispondere alle chiamate.

La novità più importante è la presentazione del nuovo codec LE Audio da parte del SIG. si tratta di un nuovo codice per la riproduzione della musica tramite Bluetooth LE (Low Energy), un “Low Complexity Codec” che aumenta la qualità di riproduzione della musica ma abbassa il consumo energetico. Ed è un codec anche il nuovo aptX Voice Audio di Qualcomm che, invece, è stato realizzato per aumentare la qualità della voce nelle chiamate telefoniche o tramite servizi VoIP e di messaggistica istantanea. Si tratta di due novità che sembrano proprio assecondare la tendenza ormai in voga tra i produttori di smartphone: l’addio al caro, vecchio jack audio da 3,5 mm.

Bluetooth LE Audio: cosa è e come funziona

L’audio Bluetooth verrà presto implementato tramite due modalità operative. La modalità Bluetooth “LE Audio” sfrutterà lo standard Bluetooth Low Energy (LE) mentre quella “Classic Audio” opererà con la radio Bluetooth normale (BR/EDR, più potenza, più raggio d’azione ma consumi più elevati). LE Audio introduce nuove funzionalità, come il codec LC3 che promette una qualità superiore del 50% ai bitrate bassi. Sarà supportato anche l’audio “multi-stream: diversi flussi audio, indipendenti ma sincronizzati, verranno trasmessi tra vari dispositivi come uno smartphone e uno o più speaker o cuffiette. Bluetooth LE Audio sarà anche compatibile con i dispositivi di ausilio agli ipoudenti e aggiungerà la funzionalità “Audio Broadcasting: potremo diffondere il nostro flusso audio ad un numero infinito di dispositivi nelle vicinanze (in pratica nasce la radio Bluetooth).

Qualcomm aptX Voice Audio: cosa è e come funziona

La novità di Qualcomm al CES 2020 di Las Vegas per l’audio via Bluetooth si chiama aptX Voice Audio. E’ un nuovo codec che, come dice il nome stesso, è focalizzato sull’audio vocale. In pratica il parlato delle telefonate. Secondo Qualcomm aptx Voice Audio incrementerà in modo notevole la qualità delle chiamate tramite dispositivi Bluetooth. Al momento la maggior parte dei dispositivi per lo streaming audio su Bluetooth non sono in grado di riprodurre un flusso ad alta definizione, mentre il nuovo codec di Qualcomm promette una ottimizzazione delle frequenze intorno ai 32 kHz (le frequenze tipiche della voce umana) tramite il normale profilo Bluetooth Handsfree, quello usato per connettere gli auricolari.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963