Libero
Bolide sopra Palermo: di cosa si tratta Fonte foto: 123RF
SCIENZA

Bolide luminoso avvistato nel cielo italiano: cosa è successo e dove

Molte persone hanno avvistato un bolide sfrecciare nel cielo sopra le loro teste, poco prima della fine del 2022: scopriamo di che cosa si tratta.

La volta celeste è spesso lo scenario perfetto per spettacoli emozionanti: solo qualche giorno fa, ad esempio, molte persone hanno alzato gli occhi verso l’alto per ammirare un bolide di fuoco che stava sfrecciando velocissimo nel buio della notte, destando ammirazione – e un pizzico di preoccupazione. Che cosa è successo?

Palermo, avvistato un bolide in cielo: di cosa si tratta

Nella serata di mercoledì 28 dicembre 2022, il cielo sopra la città di Palermo si è improvvisamente illuminato per via del passaggio di un bolide di fuoco che ha incuriosito i tanti spettatori attirati dallo spettacolo inaspettato. L’avvistamento, avvenuto attorno alle 20:30 di una normalissima sera rischiarata da un limpido cielo stellato, è stato ripreso da alcune webcam e ha fatto ben presto il giro del web. In molti si sono chiesti che cosa fosse successo, e alcuni si sono persino preoccupati: cos’è la misteriosa palla di luce che ha solcato la volta celeste per qualche istante, prima di spegnersi in lontananza?

Si tratta di un fenomeno assolutamente normale e persino molto comune, che non deve destare la minima paura per la nostra incolumità: non è infatti un asteroide che si è pericolosamente avvicinato alla Terra, bensì solamente un blocco di materiale roccioso o ferroso proveniente dallo spazio – in casi più rari può persino essere un frammento di qualche oggetto spedito dall’uomo, come un satellite orbitante attorno al nostro Pianeta. Questi corpi celesti vengono chiamati bolidi e sono identificati come meteore particolarmente luminose (sebbene, come spiegano gli esperti, questo termine non è utilizzato correttamente perché gli astronomi non catalogano le meteore sulla base della luminosità).

Frammenti di rocce o di minerali, così come quella che chiamiamo "spazzatura spaziale", possono facilmente venire a contatto con la nostra atmosfera e incendiarsi, dando vita ad uno spettacolo che, nel cielo notturno, risulta molto intenso e persino emozionante. Il colore della meteora, che ha incantato i tanti spettatori rimasti con il naso all’insù, è dovuto alla sua composizione chimica. Non c’è dunque niente di strano – o addirittura paranormale, come ipotizzato da qualche curioso che ha parlato di avvistamento alieno.

Che cosa sono i bolidi

I bolidi, come abbiamo visto, sono delle meteore caratterizzate da un’elevata luminosità. La loro particolarità è data dal fatto che, oltre ad un bellissimo bianco intenso, questi corpi celesti possono essere di molti colori: nel corso del tempo ne sono stati avvistati di verdi, arancioni, rossi e azzurri. Nella maggior parte dei casi, i bolidi solcano i nostri cieli per pochi secondi e poi scompaiono alla vista – anche se ne sono stati osservati alcuni che hanno sfrecciato per oltre un minuto.

A volte sono persino accompagnati da un rumore simile ad un tuono o ad un boato improvviso, che compare qualche minuto dopo l’avvistamento del bolide (e solo se quest’ultimo è passato a non più di una certa distanza dalla Terra). La presenza di meteore che si infiammano a contatto con l’atmosfera non è certo cosa rara: in Italia ne sono state osservate molte, soprattutto negli ultimi anni. E ogni volta è uno spettacolo che lascia senza fiato, per la sua incredibile bellezza.

© Italiaonline S.p.A. 2023Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963