Libero
Come eliminare un commento su Instagram Fonte foto: Shutterstock
APP

Cade anche l'ultimo tabù: su Instagram arriva il repost

Presto Instagram inizierà a testare una nuova funzione che permetterà, dapprima solo ad alcuni utenti, di fare fare il repost dei contenuti: è una rivoluzione

Instagram si sta preparando ad offrire agli utenti la possibilità di ripubblicare i post e i reel di altri utenti. Sebbene la società di Meta non abbia ancora rilasciato pubblicamente la funzione di Repost, ha confermato che i primi test partiranno a breve. L’inedita feature è stata individuata dal noto analista Matt Navarra, che ha svelato su Twitter in quale posizione dell’app apparirà il nuovo tasto per ripostare i contenuti.

Per l’iconico social basato (un tempo) sulle foto e (adesso) anche e soprattutto sui video si tratta di una vera e propria rivoluzione, che rischia di stravolgere il senso stesso dell’app e di tutta la piattaforma. Sarà una scelta azzeccata?

Instagram: il repost si avvicina

Stando a Matt Navarra, la scheda Repost apparirà sui profili degli utenti accanto alle schede dei post pubblicati, dei reel e delle foto in cui si è stati taggati.

Inoltre, al noto giornale TechCrunch, Meta ha dichiarato che "Stiamo esplorando la possibilità di ricondividere i post nel feed, in modo simile a come si può ricondividerli nelle storie e abbiamo in programma di testarlo presto con un piccolo numero di persone". La confessione suggerisce che l’arrivo della funzione è molto vicina.

Sebbene su Instagram, al momento, non esiste un modo ufficiale per ripubblicare il post di un altro utente, è comunque possibile farlo utilizzando degli stratagemmi o delle app di terze parti. L’aggiunta di una funzione di repost, di conseguenza, eliminerebbe la necessità di scovare soluzioni alternative quando si tratta di ricondividere i post.

Instagram starebbe lavorando alla funzione di repost da alcuni mesi, dato che l’informatico (e leaker) italiano Alessandro Paluzzi ha individuato la feature (nella sua fase di sviluppo) già a maggio. Secondo Paluzzi, gli utenti potranno trovare l’opzione di repost nel menu di condivisione e avranno anche la possibilità di aggiungere delle didascalie (e altri oggetti, probabilmente) durante la ricondivisione di un post.

Instagram sta perdendo la sua identità?

Probabilmente non è immediatamente chiaro al grande pubblico, ma il fatto che Instagram apra ai repost è qualcosa che rischia di stravolgere definitivamente il senso stesso dell’app.

Mentre gli altri social, come Twitter e Facebook, si basano sostanzialmente sulla circolazione di una quantità limitata di contenuti, che vengono poi condivisi da milioni di persone, Instagram è nato con l’idea opposta: è (o era) un posto dove mettere in mostra il proprio contenuto, di qualità, solitamente foto.

La concorrenza di altri social, TikTok in primis, ha gradualmente costretto Instagram a cambiare spostando il focus dalle foto originali ai video, a questo punto anche ripostati. Ma non solo: tra le altre funzioni che in futuro Instagram potrebbe integrare figurerebbe anche una in stile BeReal e chiamata "IG Candid".

La feature, similmente al meccanismo di base del social network francese, prevederebbe l’apertura di una finestra improvvisa di 2 minuti ogni giorno, durante i quali gli utenti avranno la possibilità di postare una loro foto. Questo improvviso lasso temporale "costringerebbe" le persone a mostrarsi senza artifici, rivelandosi ai propri contatti così come si è: piacerà Instagram, che degli scatti in posa ha fatto la sua fortuna, in una versione più "real"?

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963