Come digitare caratteri speciali ed emoji Fonte foto: 123rf
HOW TO

Come digitare caratteri speciali

Digitare caratteri speciali come tilde, circa o Emoji sorridenti o arrabbiate su PC, Mac o smartphone con sistemi operativi Android o iOS è facile.

Nonostante le tastiere moderne siano sempre più evolute, in alcuni casi è necessario capire come digitare i caratteri speciali, per integrare all’interno del testo simboli differenti rispetto a quelli di uso comune. Per farlo sono disponibili diverse opzioni, a seconda se si tratti di pc Windows o Mac OS, oppure di dispositivi mobili Android e iOS. Ecco le soluzioni più semplici e immediate per arricchire i propri testi con i simboli speciali.

Che cosa sono i caratteri speciali quali sono

Solitamente quando si scrive sulla tastiera del pc, oppure sul tastierino touchscreen dello smartphone, si utilizzano dei caratteri tradizionali, in base alla lingua predefinita. Si tratta si lettere, numeri e altri simboli di uso comune, con i quali è possibile comunicare senza particolari problemi. Tuttavia esistono anche dei caratteri speciali, cosiddetti perché non sono presenti di default nella tastiera, ma richiedono alcuni accorgimenti pratici per inserirli nel testo.

Rientrano in questa categoria, ad esempio, i simboli del diametro e altri caratteri speciali legati alla matematica, oppure il simbolo di circa e ulteriori rappresentanti di codici impiegati nella scrittura. Per inserire un carattere speciale è possibile usare alcuni accorgimenti, programmi e scorciatoie da tastiera che consentono di integrarli in maniera semplice e veloce, rendendo il testo completo e adeguato alle proprie esigenze.

Come digitare caratteri speciali su pc Windows

Sui pc Windows è particolarmente facile inserire i caratteri speciali, infatti sono presenti diverse opzioni. Una di queste consiste nell’uso del programma Mappa dei caratteri, installato su qualsiasi computer che utilizza questo sistema operativo. All’interno di possono trovare tutti i simboli da tastiera esistenti al mondo, comprese icone per le formule matematiche, simboli greci, lettere accentate tipiche di altre lingue e molto altro ancora.

Per aprire il plugin basta entrare nelle impostazioni generali, cliccando sul pulsante Start, digitando il nome del programma e attivandolo, oppure inserendo il nome charmap nella barra di ricerca. A questo punto si aprirà una finestra contenente l’elenco completo dei caratteri speciali disponibili, quindi bisogna soltanto selezionare quello richiesto, cliccare su Seleziona> Incolla e applica il simbolo dove necessario. In alternativa si possono usare le scorciatoie da tastiera, con Ctrl+C e Ctrl+V.

Mappa dei caratteri Windows

Altrimenti per digitare i caratteri speciali su Windows è possibile utilizzare le combinazioni di tasti, ottenendo non tutti ma una serie piuttosto ampia di simboli. Ad esempio con la sequenza Alt+1 si può rappresentare la classica faccina sorridente chiara, con Alt gr+E l’icona dell’euro, mentre con Alt+13 una nota musicale. Per fare la tilde da tastiera è possibile usare varie combinazioni, tra cui Alt gr e l’icona della tilde se presente, oppure Alt+126.

Le opzioni disponibili sono molteplici, infatti l’utilizzo della tastiera permette di inserire un carattere particolare in maniera rapida e semplice, senza aprire programmi o copiare i simboli da siti web. Allo stesso tempo bisogna conoscere le sequenze giuste, oppure salvare sul pc le formule comuni che si potrebbero usare più di frequente. Ecco alcuni caratteri speciali da tastiera molto ricercati, da usare su Windows con le scorciatoie.

  • Alt+0169 – © (simbolo del copyright)
  • Alt+0170 – ª (ordinale femminile)
  • Alt+0162 – ¢ (segno del centesimo)
  • Alt+0171 – « (virgoletta di apertura)
  • Alt+0178 – ² (potenza alla seconda)
  • Alt+0189 – ½ (frazione di un mezzo)
  • Alt+3 – ♥ (simbolo di cuori)
  • Alt+15 ☼ (icona della luce)
  • Alt+0165 ¥ (segno dello Yen)
  • Alt+167 § (icona del paragrafo)
  • Alt+181 µ (segno di micro)
  • Alt+24 ↑ (freccia lunga verso l’alto)
  • Alt+25 ↓ (freccia lunga verso il basso)
  • Alt+29 ↔ (doppia freccia orizzontale)
  • Alt+176 ▒ (rettangolo puntiforme)
  • Alt+220 ■ (quadrato nero)

Come fare le faccine emoji con la tastiera del pc

Un discorso a parte meritano la emoji, le faccine e gli altri simboli introdotti da applicazioni, social network e servizi di messaggistica come WhatsApp e Facebook. Sebbene siano una caratteristica tipica del linguaggio utilizzato con gli smartphone, per rendere più divertenti messaggi e post, queste icone fanno ormai parte del linguaggio digitale, infatti vengono sempre più impiegate anche in testi, email e nella scrittura all’interno delle pagine web.

Nei pc con Windows 10 è disponibile un apposito programma, Mappa degli emoji, con il quale si possono inserire le faccine sorridenti, tristi o arrabbiate eseguendo un semplice copia e incolla. Per richiamare la biblioteca basta aprire la barra di ricerca e inserire Mappa degli emoji, oppure utilizzare la scorciatoia da tastiera tramite il pulsante Win e il simbolo del punto (Win+.). Un’altra possibilità consiste nell’uso di applicazioni del pacchetto Office, che propongono delle sequenze per integrare nel testo alcune faccine.

Mappa degli Emoji Windows

Altrimenti bisogna utilizzare la tastiera virtuale, compatibile con sistemi operativi Windows 8 e 10. Per attivarla basta cliccare con il tasto destro del mouse nella barra delle applicazioni, puntando su un qualsiasi spazio vuoto, selezionando le opzioni Mostra pulsante tastiera virtuale> Tastiera> Faccina sorridente, cliccando sul simbolo della emoji desiderata per inserirla all’interno del testo. Oltre alle classiche faccine sono presenti molti altri simboli, dai cuoricini alle icone delle feste e delle macchinine.

Come digitare caratteri speciali su pc Mac OS

Anche su pc Mac OS è possibile digitare i caratteri speciali, utilizzando l’applicazione Emoji e simboli, il cui funzionamento è simile a quello del programma Mappa dei caratteri presente sui pc Windows. Per aprire il sistema basta cliccare sul menu Modifica, situato in alto a sinistra, selezionando Emoji e simboli per attivare l’apposita finestra contenente tutti i simboli particolari compatibili con il sistema operativo.

Si tratta anche in questo caso di un elenco completo, dove è possibile trovare faccine, icone, simboli matematici, indicatori di valute e pittogrammi. Cliccando sulla freccia in basso a destra si possono scorrere le varie schermate, altrimenti basta selezionare l’argomento utilizzando le icone presenti nella parte inferiore dell’applicazione. Un altro sistema per richiamare il programma è tramite la combinazione di tasti cmd+ctrl+spazio.

Emoji e Simboli Mac OS

In alternativa i pc Mac Os dispongono di una funzione simile a quella presente sui dispositivi mobili, infatti mantenendo premuto un qualsiasi tasto per qualche secondo apparirà una piccola finestra, che propone alcune variazioni della lettera di riferimento per inserire simboli da tastiera. Ad esempio dalla “a” si possono ottenere diversi accenti, come á, ã, â e ā, un sistema rapido per evitare ogni volta di copiare e incollare i caratteri speciali dalla biblioteca di Emoji e simboli.

Come digitare caratteri speciali su smartphone e tablet Android

I device mobili prevedono delle procedure estremamente semplici, che permettono di inserire un carattere speciale, un simbolo o un’icona, grazie alle funzionalità avanzate delle tastiere touchscreen. Inoltre la maggior parte dei social network e dei servizi di messaggistica, come Facebook, WhatsApp e Twitter, propone delle implementazioni che integrano le combinazioni di default delle tastiere originali.

Su smartphone e tablet Android, per esempio, basta tenere premuta una lettera per visualizzare una lista delle possibili combinazioni, come accenti differenti e alcuni caratteri particolari. In questo caso bisogna soltanto toccare per qualche secondo la lettera, selezionare quella giusta e inserirla all’interno del testo. Un altro trucco per digitare caratteri speciali con Android consiste nel cambiare tastierino, passando da quello alfabetico a quello numerico, dove trovare tantissimi simboli aggiuntivi.

Come digitare simboli su Android

In alternativa si possono installare delle applicazioni di terze parti, che consentono di aumentare le variazioni disponibili all’interno della tastiera predefinita. Tra le migliori app Android per caratteri e simboli c’è Type Droid, che propone una biblioteca simile a quella presente sui pc Windows, dalla quale copiare i caratteri e incollarli all’interno di testi e messaggi. Si tratta di un’applicazione gratuita, tuttavia è disponibile una versione a pagamento che permette di evitare il copia e incolla.

Una valida soluzione è anche GO Keyboard, un’app gratuita per Android con la quale disporre di un elenco molto ampio di simboli, caratteri speciali ed emoji, con cui personalizzare ogni parola in base alle proprie esigenze. Altrimenti è possibile installare Gboard, la tastiera per Android ufficiale di Google, un’applicazione completa che inoltre fornisce funzioni rapide per le ricerche online, il layout dei caratteri, le GIF e le opzioni di traduzione.

Come digitare caratteri speciali su iPhone e iPad iOS

Anche con iPhone e iPad iOS della Apple è possibile digitare caratteri speciali, utilizzando le funzionalità predefinite delle tastiere touchscreen di questi dispositivi. Ad esempio si può mantenere premuta una lettera durante la scrittura, ottenendo una serie di variazioni tra cui scegliere, oppure digitare nella tastiera la sequenza 123#+= per accedere alla biblioteca di simboli e altre icone particolari.

Allo stesso modo sono disponibili delle app esterne, che permettono di integrare ulteriori caratteri, emoji e simboli. Una delle migliori è Symbols unicode keyboard, un’applicazione a pagamento con un costo di download di 1,99 euro, compatibile con iPad, iPhone e iPod Touch. Un’altra app molto utilizzata è Symbol Keyboard, che mette a disposizione oltre 2.000 caratteri speciali tra cui simboli matematici ed emoji, tuttavia è necessario fare ogni volta il copia e incolla.