file-duplicati Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come trovare e rimuovere file duplicati su Windows

I file duplicati su Windows sono la causa principali dei rallentamenti del computer. Possono essere eliminati con programmi come CCleaner. Ecco come fare

Tra le cause principali dei rallentamenti di un computer Windows ci sono i file duplicati. Ma come vengono a crearsi questi doppioni? Semplice, copiando e spostando file all’interno delle cartelle di Windows è frequente che di uno stesso file esista più di una copia.

Per fortuna esistono diversi software e applicazioni che possiamo usare per individuare e cancellare i file duplicati presenti sul nostro dispositivo. Si tratta di uno dei primi passaggi da compiere per fare una bella pulizia sul nostro computer e aumentare, oltre alla memoria disponibile, anche le prestazioni della macchina. Va detto che di programmi e strumenti per l’eliminazione dei file duplicati ne esistono un’infinità. Non tutti però sono affidabili e in generale se non abbiamo grandi conoscenze è meglio affidarsi a un servizio che offra un’interfaccia grafica semplice e delle funzioni intuitive.

Programmi per eliminare file duplicati

Come abbiamo detto, se non abbiamo grandi conoscenze e non vogliamo perdere troppo tempo per pulire il nostro computer dai file spazzatura, non ci resta che affidarci a un tool semplice e chiaro. Tra i migliori in questo senso c’è Auslogics Duplicate File Finder. Oltre ad avere un’interfaccia molto pulita, questo programma offre un comodo servizio d’anteprima. In pratica prima di cancellare per sempre video, foto e documenti potremo capire cosa stiamo per eliminare. Il software è gratuito. Di default Auslogics Duplicate File Finder scansiona immagini, file audio, file video, archivi e applicazioni, ma è anche possibile selezionare un unico tipo di file da cercare. Oppure per velocizzare la pulizia è anche possibile usare i filtri. Questi dividono i file per dimensione, data o tipo. Un altro strumento efficace e abbastanza intuitivo è Duplicate Cleaner Pro 4. Ha molte funzioni e un’interfaccia chiara, l’unica “pecca” è che si tratta di un servizio a pagamento.

CCleaner

Tra gli strumenti più famosi per la pulizia dei file duplicati c’è sicuramente CCleaner. Si tratta di un programma molto utilizzato, e gratuito, che è in grado di svolgere diverse operazioni. Dalla pulizia generale dei file spazzatura fino all’identificazione precisa dei doppioni. Se non vogliamo usare tutte le caratteristiche di CCleaner basta andare su Strumenti e poi selezionare la funzione Duplicate Finder. In questo modo scansioneremo i nostri documenti in modo più rapido e preciso alla ricerca di due file identici. Rispetto ad Auslogics Duplicate File Finder ha un’interfaccia più semplice.

SearchMyFIles

Se abbiamo delle conoscenze in merito alla pulizia e all’ottimizzazione di un computer potremo pensare di scaricare un’applicazione con dei filtri avanzati e personalizzabili. Tra le più consigliate in questo senso c’è SearchMyFiles. L’interfaccia è abbastanza complessa e ha diversi campi per la ricerca manuale, dove potremo sfogliare i file in base a parole chiave, data, dimensione e tipologia.

Contenuti sponsorizzati