Girare video con iPhone Fonte foto: 1000 Words / Shutterstock.com
HOW TO

Come unire due video con l’iPhone

Non solo foto e collage. L'iPhone permette di registrare video con qualunque risoluzione e modificarli a piacimento. Per unire due video, infatti, basta poco

28 Aprile 2019 - La qualità delle fotocamere è una delle caratteristiche su cui si fonda, da anni ormai, il successo commerciale degli iPhone. I melafonini permettono di scattare foto perfette in qualunque condizione di luminosità e, inoltre, girare video in FullHD o 4K da poter caricare sui propri account Facebook o Instagram. Insomma, non ci si deve stupire se sono sempre più le persone che utilizzano i propri smartphone Apple come sostituti di fotocamere digitali compatte e reflex.

Non solo: gli iPhone consentono anche di modificare al volo foto e video realizzati mentre si è in giro, consentendo di correggere errori o creare collage. Ad esempio, unire due video con l’iPhone è molto più semplice di quanto si creda. Ti basterà trovare l’app più adatta alle tue necessità sull’App Store e il gioco è fatto. Insomma, se ti chiedi come unire video con iPhone, non hai di che preoccuparti: potrai riuscirci anche senza avere competenze specifiche nel settore del video editing.

iMovie

La soluzione per unire due video con l’iPhone è già dentro il tuo melafonino. Ti basterà lanciare iMovie, prendere un po’ di familiarità con i comandi e gli strumenti e unire due video sarà come un gioco da ragazzi. In maniera molto semplice, tutto quello che dovrai fare sarà creare un nuovo progetto; importare due dei video presenti nella galleria fotografica del tuo iPhone e, dopo aver apportato le modifiche che preferisci (potrai, ad esempio, silenziare l’audio originale dei video e mettere una musica di sottofondo), salvare il tutto come un nuovo video. Dopo qualche minuto il filmato sarà pronto e potrai pubblicarlo sui tuoi profili o inviarlo su WhatsApp.

Splice

Dotato di un’interfaccia utente più intuitiva rispetto ad iMovie (e, forse proprio per questo, dal look meno professionale), Splice ti consente di modificare e unire due video con l’iPhone nel giro di pochissimi minuti. L’app mette a disposizione diversi strumenti per modificare il video, aggiungere effetti e transizioni e creare dei sottotitoli. Non solo: a differenza di iMovie è dotata di un’ampia libreria di tracce audio (divise per categoria) dalla quale pescare per aggiungere musica di sottofondo alle proprie creazioni.

Quik

Realizzata da GoPro per modificare i video realizzati con la action cam per eccellenza, Quik può essere utilizzata anche per fare video editing dei filmati già presenti nella memoria dell’iPhone. Per unire due video con Quik ti basterà selezionarli dalla gallery interna e attendere che l’app li “gestisca”: una volta che il progetto sarà pronto, potrai applicare filtri, transizioni ed effetti che l’app stessa ti mette a disposizione. Come nelle altre opzioni viste sino a questo momento, anche Quik permette di eliminare l’audio originale e sostituirlo con una clip audio a propria scelta.