smart tv Fonte foto: Shutterstock
HOW TO

Come usare lo smartphone come tastiera dello smart TV

Utilizzando i giusti dispositivi o le giuste app è possibile utilizzare lo smartphone al posto del telecomando. Ecco come fare

Da quando i Tv sono diventati smart e connesse a Internet, il ruolo del telecomando è profondamente cambiato: da semplice tastierino da usare per selezionare un canale, aumentare o abbassare il volume e, al massimo, cambiare ingresso video, a vera e propria tastiera per ricercare contenuti, app e funzionalità.

Una tastiera, diciamolo chiaramente, scomodissima. Persino i più evoluti “smart remote” con schermo touch, infatti, ci costringono a fare complicate manovre per scrivere poche lettere di testo. E, infatti, gli utenti più smaliziati comprano smart tv più evoluti e il telecomando ormai lo usano solo come microfono per impartire comandi vocali. Ma se non vogliamo arrivare a tanto e preferiamo usare ancora le dita per dire allo smart Tv cosa deve fare, allora c’è un’altra soluzione: usare il nostro smartphone come tastiera e telecomando del TV. È possibile farlo con quasi tutte le configurazioni attuali di smart TV e, se non è possibile, ci sono delle valide alternative.

Smartphone come tastiera del TV: come fare

Un TV può nascere smart, come quelli che integrano Android TV, LG WebOS, Samsung Tizen, Panasonic MyHomeScreen o Apple tvOS, oppure diventare smart grazie ad un box smart come quelli di Roku, Amazon Fire TV Stick, Nvidia Shield TV. In entrambi i casi sia lo smart TV che il box sono corredati da un’app per smartphone e tablet. Queste app hanno moltissime funzioni, ma la principale è proprio quella di trasformare lo smartphone in un telecomando e in una tastiera per inviare comandi alla televisione. Ci basterà scaricare e installare l’app specifica per il nostro apparato e collegare li smart TV alla stessa rete Wi-Fi a cui è collegato lo smartphone. Alcune TV con Android TV come sistema operativo offrono anche app specifiche e potremo scegliere se usare lo smartphone come tastiera tramite l’app generica di Android TV o quella del produttore del televisore (di solito queste ultime sono meglio, perché aggiungono funzionalità specifiche).

L’alternativa: le mini tastiere wireless

Se non è possibile usare lo smartphone o il tablet come tastiera per comandare lo smart TV, allora dobbiamo cercare alternative. Ad esempio possiamo comprare una mini tastiera wireless (come quelle di Ipazzport, ESYNiC o LEDMOMO) e collegarla alla stessa rete Wi-Fi del TV. Questi device di solito funzionano tramite un dongle da connettere al televisore tramite porta USB, fanno discretamente il loro lavoro e hanno prezzi abbordabili: tra 20 e 50 euro.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963