Libero
TV PLAY

Cosa sappiamo della serie Berlino

La serie spin-off de La Casa di Carta con protagonista l’affascinante Berlino esce entro la fine dell’anno su Netflix. Ecco trama, cast e notizie

berlino netflix Fonte foto: Netflix/Twitter

«C’è chi dice che ridere sia essenziale per vivere. Altri scelgono l’amore. E molti altri i soldi. Berlino non ha mai pensato di scegliere. Vuole tutto». Sono queste le frasi che nel trailer introducono la storia della nuova serie Berlino, in arrivo entro la fine dell’anno su Netflix. Dal mondo de La Casa di Carta, alias La Casa de Papel, questo spin-off è interamente dedicato al personaggio di Berlino, che nella serie originale è un grande ladro di gioielli affetto da una malattia terminale, fratello del Professore e secondo in comando della banda.

Il cast di Berlino

La serie Berlino ha come showrunner Álex Pina ed Esther Martínez Lobato, mentre Pedro Alonso torna a vestire i panni del protagonista, che con la sua dissoluta furbizia ha già conquistato il pubblico.

Nel cast della serie al suo fianco ci sono Michelle Jenner (che interpreta Keila, esperta in ingegneria elettronica), Tristan Ulloa (nei panni di Damián, professore e consigliere di Berlino), Begoña Vargas (che è Cameron, che vive sempre al limite), Julio Peña Fernández (che interpreta Roi, fedele alleato di Berlino) e Joel Sanchez (nei panni di Bruce, uomo d’azione della gang).

La serie è composta in tutto da otto puntate ed è scritta dai due showrunner insieme a David Oliva e David Berrocal. La regia è invece di Albert Pintó (già noto per Sky Rojo e Possession – L’appartamento del diavolo), David Barrocal (Sky Rojo, La casa di carta) e Geoffrey Cowper (Day Release). 

La trama di Berlino

La serie Berlino è uno spin-off de La Casa di Carta, ma ne anche un prequel. Gli eventi narrati sono infatti antecedenti rispetto a quelli della serie originale, che si è ormai conclusa ed è interamente disponibile su Netflix.

Convinto che ci siano «solo due cose in grado di trasformare una brutta giornata in una giornata fantastica: l’amore e un giorno di lavoro che frutta milioni», Berlino rievoca i suoi anni d’oro, prima di rimanere intrappolato all’interno della zecca spagnola e prima di sapere di essere malato.

In questo passato non meglio definito Berlino si dedica a preparare una delle sue rapine più straordinarie. Il piano è colpire una famosa casa d’aste di Parigi per far sparire in un solo pomeriggio gioielli per un valore complessivo di 44 milioni, grazie a una sorta di trucco di magia. Berlino naturalmente non può pensare di portare a termine il piano da solo; dunque, chiede aiuto a una delle tre bande con cui ha già collaborato in passato per altri furti e rapine.

Le prime frasi della sceneggiatura della serie sono queste: «Ci sono solo dieci cose che possono trasformare una giornata terribile in una meravigliosa. Il primo è l’amore. E per la verità, non era questo il caso. La mia terza moglie mi aveva appena lasciato… La seconda è un bottino di oltre dieci milioni di euro. Ma non era nemmeno questo il caso. Stavamo per mettere a punto una rapina molto più grande, quella di oggi è stata facile. Ma se hai una brutta giornata, puoi finire per mettere in ginocchio un uomo miserabile e mirare alla sua testa».

Berlino, quando esce in streaming

La serie Berlino sarà disponibile in streaming su Netflix a dicembre 2023.